Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 19:30
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Legnano: sindaco leghista arrestato per tangenti ritira le dimissioni. La Lega: “Non si possono attendere i tempi della giustizia”

Immagine di copertina

Legnano: sindaco della Lega arrestato per tangenti ritira le dimissioni 

Sindaco Legnano Lega arrestato ritira dimissioni – Gianbattista Fratus (qui il suo profilo), sindaco leghista di Legnano, in Lombardia, arrestato lo scorso 16 maggio con accuse che vanno dalla turbata libertà degli incanti alla corruzione elettorale, ha ritirato le sue dimissioni da primo cittadino.

Fratus, infatti, che si trova agli arresti domiciliari, aveva rassegnato le dimissioni il giorno stesso il fermo per chiarire la sua posizione ai magistrati.

Legnano, azzerata la Giunta dopo l’arresto del sindaco

Ora, il dietrofront, con il sindaco che ha ritirato le sue dimissioni.

Una decisione appoggiata in toto dalla Lega, che ha parlato attraverso un post su Facebook scritto da Paolo Grimoldi, segretario della Lega lombarda.

“In queste settimane – si legge sul profilo di Grimoldi – la Lega ha ripetutamente manifestato la sua totale fiducia e la sua stima immutata in Giambattista Fratus. Per questo oggi siamo tutti con lui, e non solo a parole, e non possiamo che sostenerlo senza se e senza ma in questa sua decisione di buon senso di ritirare le dimissioni da sindaco di Legnano. È la miglior decisione”.

Grimoldi, poi, conferma la totale fiducia nella giustizia e nei magistrati, ma sottolinea che: “L’amministrazione di un Comune importante come Legnano non può attendere i tempi lunghi della nostra giustizia”

Secondo Grimoldi, infatti, “Non sarebbe giusto un passo indietro, neppure nei confronti dei cittadini di Legnano che con il loro voto hanno scelto Fratus come loro sindaco”.

Interpellato al momento del fermo di Fratus dai giornalisti, Matteo Salvini all’epoca rispose di avere fiducia nei suoi uomini e nei magistrati.

Ti potrebbe interessare
Politica / De Magistris: "Siamo tutti cavie, solo tra qualche anno sapremo cosa ci siamo messi nel braccio"
Opinioni / L’Istat calcola 5,6 milioni di poveri. Ma per certi politici e imprenditori i sussidi sono roba per fannulloni
Politica / Gallera: "Berlusconi mi ha chiesto di andare a Roma. Pronto per un incarico nazionale"
Ti potrebbe interessare
Politica / De Magistris: "Siamo tutti cavie, solo tra qualche anno sapremo cosa ci siamo messi nel braccio"
Opinioni / L’Istat calcola 5,6 milioni di poveri. Ma per certi politici e imprenditori i sussidi sono roba per fannulloni
Politica / Gallera: "Berlusconi mi ha chiesto di andare a Roma. Pronto per un incarico nazionale"
Politica / Stato di emergenza, Salvini contro Draghi: “No alla proroga, non ci sono i presupposti”
Politica / Non solo Grillo: Massimo D’Alema celebra “i grandi meriti del Partito Comunista Cinese”
Politica / Ora il Governo deve tirare fuori i dati. È un nostro diritto. Su AstraZeneca e mix vaccinale non sappiamo nulla (di L. Telese)
Politica / La "trappola" di Berlusconi: convincere Meloni a entrare nel partito unico
Politica / Barca a TPI: “La dote ai 18enni è stata spiegata male. Draghi? Un conservatore. E il suo Pnrr non ha visione”
Politica / Salvini: “Ora liberiamo gli italiani dall’obbligo della mascherina”
Politica / Vaccini, De Luca ci ripensa: anche la Campania si adegua al "mix vaccinale"