Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 16:50
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Consiglio d’Europa, allerta per le parole di Salvini sulla scorta di Saviano: “Caso di intimidazione”

Immagine di copertina

Le minacce del ministro dell’Interno Matteo Salvini di togliere la scorta a Roberto Saviano sono state aggiunte alle “allerte” pubblicate sulla piattaforma per la protezione dei giornalisti del Consiglio d’Europa.

Il capo del Viminale aveva ventilato la possibilità di revocare la protezione allo scrittore in un video postato su Facebook il 29 maggio e il caso è stato definito come “intimidazione attribuibile allo Stato” dal Consiglio e inserito tra quelli di massima pericolosità per l’incolumità dei cronisti.

“Un bacione a Saviano. Sto lavorando anche a una revisione dei criteri per le scorte che impegnano ogni giorno 2mila uomini”, era stato il messaggio del ministro Salvini, rilasciato nel corso di una diretta Facebook.

“Saviano è sotto costante scorta della polizia dal 2006, dopo aver pubblicato il libro ‘Gommora’, denunciando le pratiche della camorra, la mafia napoletana”, si legge sul sito del Consiglio d’Europa. “Nel video Matteo Salvini manda un bacio alla telecamera, dicendo ‘Un bacio a Saviano, sto lavorando a una revisione dei criteri per le scorte'”.

Lo scambio di accuse tra il leader della Lega e attuale ministro dell’Interno e il giornalista va avanti da anni, ma si era acuito quando Salvini aveva minacciato di togliere la scorta al giornalista.

Una simile dichiarazione era già stata fatta dal ministro nel 2017, quando aveva affermaot di voler “valutare se ci fosse qualche rischio”che giustificasse le misure di sicurezza per Saviano, “per capire dove andava a finire il denaro degli italiani”.

Matteo Salvini può revocare la scorta di Roberto Saviano?

Non è neanche la prima volta che il Consiglio d’Europa accusa il ministro Salvini – e Luigi Di Maio – di aver espresso commenti che mettono in pericolo la libertà di stampa in Italia.

Come si legge in un report pubblicato a maggio, il due vicepremier “esprimono regolarmente una retorica particolarmente ostile a media e giornalisti sui social”.

Ti potrebbe interessare
Politica / Copisteria Montecitorio: salasso a sei zeri in atti parlamentari
Politica / Scontro tra Salvini e Gelmini sulle critiche a Berlusconi
Cronaca / Giorgio Napolitano operato a Roma
Ti potrebbe interessare
Politica / Copisteria Montecitorio: salasso a sei zeri in atti parlamentari
Politica / Scontro tra Salvini e Gelmini sulle critiche a Berlusconi
Cronaca / Giorgio Napolitano operato a Roma
Politica / Berlusconi: “L’Europa convinca Kiev ad accettare le richieste di Putin”
Politica / Pnrr, l’agenda degli incontri di Cingolani con i lobbisti scompare dal sito: “Serve più trasparenza”
Politica / “I partiti non fanno più politica”: la storica intervista di Berlinguer a Scalfari sulla Questione Morale
Politica / “Vestito inappropriato”: cronista allontanata da Montecitorio. Poi le scuse: “È stato un errore”
Politica / Segreti di Stato: il buco nero della direttiva Draghi sui dossier Nato
Politica / D’Alema a TPI: “Nel pensiero di Berlinguer la sinistra può trovare le risposte ai problemi di oggi”
Politica / Facciamo eleggere: la campagna per le amministrative del Forum Disuguaglianze e Diversità. “Sosteniamo chi si batte per giustizia sociale e ambientale”