Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 15:59
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Scalfarotto a TPI: “Sono passato dal Pd Italia a Viva per ritrovare l’entusiasmo della politica”

Intervista a Ivan Scalfarotto, sottosegretario agli Esteri che ha lasciato il Pd per passare al nuovo partito di Matteo Renzi

 

 

Ivan Scalfarotto, neo-sottosegretario agli Esteri, è tra i parlamentari che hanno lasciato il Pd per aderire a Italia Viva, il nuovo partito di Matteo Renzi. “Spero che questa separazione metta tutti noi in condizione di fare meglio il nostro lavoro e di ritornare a focalizzarci su obiettivi veri, anziché su discussioni interne”, spiega a TPI a margine della presentazione del partito, avvenuta nella serata di ieri, giovedì 26 settembre, a Milano.

“Mi aspetto dell’entusiasmo, fare politica per il piacere di farla, con passione, andando a provare a fare le cose e migliorare la vita dei nostri concittadini”, dice Scalfarotto. “Questo è l’obiettivo che si ha quando si inizia a fare politica, poi si rimane spesso ingabbiati in ragionamenti che i nostri concittadini capiscono meno”.

Il taglio dei parlamentari? “Ho votato contro, ci sono cose da rivedere in termini di rappresentatività soprattutto al Senato”, osserva il deputato di Italia Viva. “Per questo nell’accordo di governo c’è un lavoro da fare sulla legge elettorale: le due cose devono andare insieme”.

Scalfarotto parla anche di fine vita, dopo la sentenza della Corte costituzionale che ha sancito la liceità, in alcuni casi, del suicidio assistito. “Sono iscritto all’Associazione Coscioni quindi la mia posizione è nota”, chiarisce. “È chiaro che quando un cittadino per chiedere un diritto deve ricorrere alla magistratura è una sconfitta della politica”.

“Che il Parlamento non abbia legiferato è stata una cosa seria e grave. Per 10 mesi c’era un’altra maggioranza. Noi nella scorsa legislatura abbiamo fatto leggi difficili, come la legge sul testamento biologico e sulle unioni civili. Ora bisognerà rimboccarsi le maniche su un tema che non può essere ideologico.

Gelsomina Vono, la senatrice che al M5s ha preferito Renzi: “Lascio i 5 Stelle perché non sono più democratici”
Italia Viva, Luciano Nobili a TPI: “Abbiamo ricevuto richieste di adesione da tre gruppi oltre al Pd”
Renzi contro Prodi: “Dice che Italia Viva è uno yogurt? Lui è il Mortadella”
Ti potrebbe interessare
Politica / Anniversario strage di Brescia, Mattarella: “I terrorismi sono stati sconfitti, nostro impegno è testimoniare”
Politica / Salvini pronto ad andare a Mosca: “Non mi sostituisco a Draghi”. Ma il governo non ne sapeva niente
Politica / Esclusivo TPI: Verdi e Sinistra Italiana pronti a fondersi in un nuovo partito
Ti potrebbe interessare
Politica / Anniversario strage di Brescia, Mattarella: “I terrorismi sono stati sconfitti, nostro impegno è testimoniare”
Politica / Salvini pronto ad andare a Mosca: “Non mi sostituisco a Draghi”. Ma il governo non ne sapeva niente
Politica / Esclusivo TPI: Verdi e Sinistra Italiana pronti a fondersi in un nuovo partito
Politica / Sicilia, sempre più concreta l’ipotesi primarie Pd-M5S-Sinistra: sarebbe la prima volta
Politica / Stipendio raddoppiato all’amico di Brunetta
Politica / Draghi: “Oltre 1.200 le morti sul lavoro nel 2021, c’è ancora molto da fare”
Politica / Mattarella revoca “per indegnità” la nomina di Cavaliere al premier russo Mishustin
Politica / Processo Ruby Ter, Berlusconi: “Accanimento giudiziario e politico, vogliono fermarmi”
Politica / Ciriaco De Mita: le cause della morte dell’ex premier e segretario della Dc
Politica / È morto Ciriaco De Mita: l’ex premier e segretario della Dc aveva 94 anni