Covid ultime 24h
casi +20.709
deceduti +684
tamponi +207.143
terapie intensive -47

Gelsomina Vono, la senatrice che al M5s ha preferito Renzi: “Lascio i 5 Stelle perché non sono più democratici”

Le durissime parole nei confronti del Movimento 5 stelle: "Non c'è confronto"

Di Lara Tomasetta
Pubblicato il 26 Set. 2019 alle 17:49 Aggiornato il 10 Gen. 2020 alle 19:50
142

La senatrice Gelsomina Vono dal M5s a Italia Viva

Nel Movimento 5 stelle “il confronto non esiste, ti fanno sentire in colpa per il tuo essere democratico”. Sono durissime le parole che la senatrice Gelsomina Silvia Vono rivolge al suo ex gruppo dopo aver scelto di aderire a Italia Viva di Matteo Renzi. Una scelta che, ai microfoni di TPI, definisce “molto sofferta, ma non più rinviabile”.

“Mi sono messa in discussione più volte, ho cercato di dialogare ma il confronto reale non esiste  e si preferisce screditare la gente per bene”, attacca Vono. Il capo politico Luigi Di Maio ha anche tentato, con “un messaggino”, di convincerla a restare, ma la strada ormai era segnata.

“Italia Viva mi ha convinta perché è una formazione nuova e Matteo Renzi è partito con l’essere il rottamatore”, dice la senatrice. Che ammette: “È vero, ha fatto degli errori, ma ha avuto anche il coraggio di ripresentarsi dopo averli compresi”.

Accusata di aver fatto tutto questo “per una poltrona” – non le hanno dato un incarico da sottosegretario – Gelsomina Silvia Vono smentisce: “Io la poltrona ce l’avevo e ce l’avevo anche comoda. Potevo anche semplicemente obbedire a quello che mi chiedevano. Ma questa per me non è politica”.

Sondaggi politici elettorali: cresce Italia Viva di Renzi

142
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.