Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 12:57
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Gelsomina Vono, la senatrice che al M5s ha preferito Renzi: “Lascio i 5 Stelle perché non sono più democratici”

Le durissime parole nei confronti del Movimento 5 stelle: "Non c'è confronto"

La senatrice Gelsomina Vono dal M5s a Italia Viva

Nel Movimento 5 stelle “il confronto non esiste, ti fanno sentire in colpa per il tuo essere democratico”. Sono durissime le parole che la senatrice Gelsomina Silvia Vono rivolge al suo ex gruppo dopo aver scelto di aderire a Italia Viva di Matteo Renzi. Una scelta che, ai microfoni di TPI, definisce “molto sofferta, ma non più rinviabile”.

“Mi sono messa in discussione più volte, ho cercato di dialogare ma il confronto reale non esiste  e si preferisce screditare la gente per bene”, attacca Vono. Il capo politico Luigi Di Maio ha anche tentato, con “un messaggino”, di convincerla a restare, ma la strada ormai era segnata.

“Italia Viva mi ha convinta perché è una formazione nuova e Matteo Renzi è partito con l’essere il rottamatore”, dice la senatrice. Che ammette: “È vero, ha fatto degli errori, ma ha avuto anche il coraggio di ripresentarsi dopo averli compresi”.

Accusata di aver fatto tutto questo “per una poltrona” – non le hanno dato un incarico da sottosegretario – Gelsomina Silvia Vono smentisce: “Io la poltrona ce l’avevo e ce l’avevo anche comoda. Potevo anche semplicemente obbedire a quello che mi chiedevano. Ma questa per me non è politica”.

Sondaggi politici elettorali: cresce Italia Viva di Renzi
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Quirinale, Casini, Draghi e Belloni in pole. Letta: “Non ci sarà un presidente di destra”
Politica / Chi è Sabino Cassese, il possibile candidato a sorpresa per il Quirinale
Politica / Quirinale, oggi la quarta votazione. Salvini: "Altre 24 ore per allargare campo centrodestra su nome alto profilo"
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Quirinale, Casini, Draghi e Belloni in pole. Letta: “Non ci sarà un presidente di destra”
Politica / Chi è Sabino Cassese, il possibile candidato a sorpresa per il Quirinale
Politica / Quirinale, oggi la quarta votazione. Salvini: "Altre 24 ore per allargare campo centrodestra su nome alto profilo"
Politica / RETROSCENA TPI – Berlusconi sente Salvini e Casini: svolta sul Quirinale vicina
Politica / La telefonata tra Berlusconi e Boschi: “Vorrei essere più giovane per poterla corteggiare”
Politica / Quirinale, Letta avvisa: “Candidare la Casellati è il modo più diretto per far saltare tutto”
Politica / Di Maio: “Se il centrodestra propone un nome divisivo si spacca la maggioranza”
Politica / Chi è Guido Crosetto, il candidato votato da Fratelli d’Italia per il Quirinale
Politica / Renzi: “Il Senato in cambio dei voti alla Casellati? Non faccio scambi. Casini e Draghi restano le scelte migliori”
Politica / La deputata no vax Sara Cunial denuncia Roberto Fico: “Mi impediscono di votare per il Capo dello Stato”