Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 19:58
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Usa, Salvini: “Peccato per quelle immagini, Trump è stato il primo presidente a non fare guerre”

Immagine di copertina
Salvini in via D'Amelio: mascherina con foto di Borsellino. Credit: Ansa

“Le vie sono due: o le elezioni – ho fatto i conti, da gennaio in poi ci sono almeno 14 paesi occidentali in cui si andrà alle urne, dal Portogallo alla Repubblica Ceca – oppure per me rimane un’ipotesi praticabile un governo di centrodestra che nasca in Parlamento e metta al centro la salute, la crescita e le infrastrutture, le imprese, il lavoro e la riforma della giustizia”. Parla così il Il leader della Lega Matteo Salvini in un’intervista a Libero commentando la possibile crisi di governo.

E sui possibili contatti con Renzi Salvini precisa: “Nessun messaggio con Renzi. Ma voglio vedere se va fino in fondo con Conte. Se così fosse, ripeto, la via maestra è andare a elezioni anticipate. Altrimenti, sui temi di cui ho detto, penso che l’Italia ci seguirebbe in massa e il Parlamento anche”.

Il leader leghista esclude anche la possibilità di un governo di transizione: “Il 2022 è troppo lontano. L’unica cosa che posso dire è quanto sia triste vedere il Pd e i Cinque stelle che pensano d’impossessarsi anche del Quirinale, come se fosse una cosa loro e non un ruolo di garanzia per tutti gli italiani. Detto questo, ho stima per il presidente Mattarella. Tuttavia mi auguro che il Parlamento non si trascini per un anno pur di coccolare le ambizioni dei nomi che si sentono in giro. Tirare a campare un anno per mettere al Quirinale Prodi o Franceschini sarebbe veramente una catastrofe. Ma la catastrofe è già in atto”.

Salvini non risparmia nessuno e commenta l’operato del commissario Arcuri: “Bocciato dopo aver speso 461 milioni di euro per i banchi a rotelle con appalti secretati (presenterò un esposto in procura). Arcuri il commissario ai vaccini? Il presidente della Campania, Vincenzo De Luca, non un pericoloso leghista, ha appena denunciato l’esaurimento delle dosi a disposizione. E aggiungo l’Ilva, decine di migliaia di posti di lavoro nella seconda potenza industriale europea, che non può dipendere dalla Cina o dall’India. Si potrebbe andare avanti con il Ponte sullo Stretto, che unirebbe Sicilia e Calabria e sarebbe una grande occasione anche per l’Ilva di Taranto. Ma ce li vedete il Pd e i Cinque stelle che realizzano il Ponte sullo Stretto? E le infrastrutture? 700 cantieri fermi, già progettati e finanziati, pari a circa 100 miliardi di opere. Vedi il caso della Gronda di Genova: 60 chilometri, 4 miliardi di progetto già finanziato e tuttavia fermo”.

Nell’intervista si parla anche dell’avvicendamento della Moratti a Gallera, una scelta necessaria in Regione Lombardia, ma per Salvini non è certo l’ammissione di un fallimento: “Abbiamo soltanto rafforzato la squadra in armonia con il presidente Attilio Fontana e con gli alleati di centrodestra, lo abbiamo fatto in un quadro generale pandemico ancora difficile e per rilanciare investimenti e sviluppo. Chi accusa la Lombardia d’inadempienze, si ricordi sempre che è la Regione italiana in cui si produce maggior ricchezza attraverso un altissimo volume di scambi commerciali internazionali. Il virus cinese ha colpito in prima battuta le zone più sviluppate, come a Bergamo e nel Lodigiano, che hanno reagito con forza, orgoglio ed eroismo”.

In un altro passaggio Salvini commenta le ultime drammatiche immagini arrivate dagli Stati Uniti con l’assalto al Campidoglio. “Un peccato, perché sono stati oscurati 4 anni di buona politica per le famiglie e le imprese. In piena pandemia, gli Usa hanno investito 100 miliardi nella sanità e tagliato le tasse per 300 miliardi. Oltretutto, dopo Clinton, Bush e Obama, Trump è stato il primo presidente a non fare guerre; anzi, ha ispirato accordi di pace in Medioriente. Settantacinque milioni di normali elettori hanno votato Trump e le loro istanze resteranno vive. Detto questo: le immagini degli assalitori di Capitol Hill restano vergognose e inaccettabili. Sono comunque sicuro che l’Italia di centrodestra, in coerenza con la tradizione atlantista, avrà buone relazioni con la nuova Amministrazione”.

Leggi anche: 1. Goffredo Bettini a TPI: “Nessuna alternativa a Conte. Se qualcuno vuole rompere verifica in Parlamento e in caso elezioni” 2. Il grande azzardo di Renzi, che l’Italia rischia di pagare caro

Ti potrebbe interessare
Opinioni / Gaia Tortora azzanna i giudici, ma coccola Berlusconi e Salvini (di Riccardo Bocca)
Politica / Pillon: “I maschi devono gareggiare con i maschi e le femmine con le femmine”
Politica / Cassese a TPI: “C’è un uso abusivo dello stato d’emergenza”
Ti potrebbe interessare
Opinioni / Gaia Tortora azzanna i giudici, ma coccola Berlusconi e Salvini (di Riccardo Bocca)
Politica / Pillon: “I maschi devono gareggiare con i maschi e le femmine con le femmine”
Politica / Cassese a TPI: “C’è un uso abusivo dello stato d’emergenza”
Politica / Marta Cartabia premier e Mario Draghi al Colle: il piano di Giorgetti per non andare al voto
Politica / De Magistris: "Siamo tutti cavie, solo tra qualche anno sapremo cosa ci siamo messi nel braccio"
Opinioni / L’Istat calcola 5,6 milioni di poveri. Ma per certi politici e imprenditori i sussidi sono roba per fannulloni
Politica / Gallera: "Berlusconi mi ha chiesto di andare a Roma. Pronto per un incarico nazionale"
Politica / Stato di emergenza, Salvini contro Draghi: “No alla proroga, non ci sono i presupposti”
Politica / Non solo Grillo: Massimo D’Alema celebra “i grandi meriti del Partito Comunista Cinese”
Politica / Ora il Governo deve tirare fuori i dati. È un nostro diritto. Su AstraZeneca e mix vaccinale non sappiamo nulla (di L. Telese)