Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 09:51
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Crisi di governo, il Tg tedesco più visto: “Salvini premier? Viene la pelle d’oca”

Immagine di copertina
Un'immagine del telegiornale tedesco

La situazione politica italiana sui media della Germania

Crisi di governo, il Tg tedesco: “Salvini premier? Viene la pelle d’oca”

La situazione politica italiana, con la crisi di governo ormai ufficialmente aperta, sta avendo grande risalto sui media di tutta Europa. E in qualche caso la notizia della rottura definitiva tra le due forze di maggioranza, Lega e Movimento 5 stelle, è arrivata anche oltreoceano. Salvini oggi è su gran parte della stampa tedesca.

Non c’è dubbio che, infatti, che il personaggio più discusso e al centro dell’attenzione sia il leader del Carroccio. È lui che ha scelto di portare fino alle estreme conseguenze la spaccatura che si è determinata in Senato con il voto sulle mozioni Tav.

Ma Salvini, esponente della destra sovranista e antieuropeista, non è tra i personaggi più amati oltre confine. Soprattutto non nei paesi più rappresentativi dell’Unione europea, come in Germania. Oggi il Tg del primo canale pubblico Ard, Tagesscha, ha dato la notizia della crisi di governo italiana e, in un commento pubblicato sul sito: “Salvini primo ministro italiano: un pensiero che fa venire la pelle d’oca”.

La “fine” del governo di Roma viene definita come “una buona notizia” dal commentatore del Tg dato che l’esecutivo “all’interno non ha realizzato alcuna crescita economica, in Europa ha agito come un’ascia nel bosco” e sui migranti ha “fornito un cattivo esempio”. “La brutta notizia”, aggiunge il corrispondente Joerg Seisselberg, è che “a Roma potrebbe andare anche peggio” dato che “c’è la minaccia di un governo che l’Europa non ha mai sperimentato, con incluso un partito che è ancora più a destra della Lega”. Il riferimento è a Fratelli d’Italia, di Giorgia Meloni.

> Guarda il video del Tg tedesco su Salvini

Salvini sulla stampa tedesca

Altri media come il sito del settimanale Der Spiegel e il quotidiano Sueddeutsche Zeitung (Sz) hanno messo invece in evidenza le incertezze sul fatto che le elezioni possano tenersi a breve.

“Il governo italiano è alla fine, ma il ministro dell’Interno Salvini non ancora alla meta”, sottolinea lo Spiegel. Dalla realizzazione dell’obiettivo di “sotterrare il capo di governo Conte lo separano i parlamentari in vacanza e il presidente Mattarella”, aggiunge.

Il sito del settimanale titola un altro articolo con la parola “Bagnino” e una foto del ministro a torso nudo sottolineando che “ha aperto la campagna elettorale con un tour sulle spiagge”.

Il sito della popolare Bild ci va giù pesante, riferendosi alle politiche del ministro dell’Interno italiano sull’immigrazione: “Adesso il terrore dei profughi d’Italia vuole il potere”. La Lega “vincerebbe chiaramente” un’elezione, “tuttavia c’è un’incertezza” rappresentata da un possibile “lungo intermezzo” prima del voto, magari con il caso “Moscopoli” che diventa “un vero problema”, scrive invece la Sz notando che “è estate”.

Ti potrebbe interessare
Milano / Milano, Albertini si ritira: crescono le azioni di Lupi, ma crollano quelle di Salvini
Cronaca / Fedez, il direttore di Rai3: "Valutiamo una querela". Il rapper non arretra: "Ho i mezzi per difendermi"
Politica / Franco Di Mare in Vigilanza: "Da Fedez c'è stata manipolazione"
Ti potrebbe interessare
Milano / Milano, Albertini si ritira: crescono le azioni di Lupi, ma crollano quelle di Salvini
Cronaca / Fedez, il direttore di Rai3: "Valutiamo una querela". Il rapper non arretra: "Ho i mezzi per difendermi"
Politica / Franco Di Mare in Vigilanza: "Da Fedez c'è stata manipolazione"
Politica / Salvini difende Renzi: "Polemica inesistente, io ho visto decine di agenti segreti"
Politica / Il ritorno di Gallera: nominato presidente della Commissione bilancio
Opinioni / Caro Conte, anche tu hai tenuto i porti chiusi (di G. Cavalli)
Politica / Il ritorno dei giallorossi: Pd e M5S uniti contro la Lega sul Ddl Zan
Politica / Nomine Rai, Draghi pronto a intervenire se i partiti non sceglieranno figure all’altezza
Politica / Renzi: "Punti oscuri nella storia di Report"
Politica / Qui Radio Colle, Quirinale irritato coi partiti: la riforma della magistratura tocca a loro