Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 14:57
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Salvini: “I preti facciano messa e non politica, gli insegnanti facciano lezione”

Immagine di copertina
Il leader della Lega Matteo Salvini

Il leader della Lega in Umbria all'attacco di sacerdoti, docenti e magistrati

Salvini: preti facciano messa e non politica

Matteo Salvini ci ha abituato alle parole forti nei suoi interventi pubblici, e non ha evitato di pronunciarle nemmeno nel corso della campagna elettorale per le Regionali in Umbria di domenica prossima, 27 ottobre. “Sogno un Paese dove i preti fanno Messa e non politica, dove gli insegnanti fanno lezione e non politica, dove i magistrati fanno le sentenze e non politica”, ha affermato ieri il leader della Lega, nel corso di una iniziativa elettorale vicino Perugia.

“Mi porto via dall’Umbria – ha aggiunto – testimonianze di affetto da tantissime donne e uomini di Chiesa che ci dicono di non mollare perché siamo sulla strada giusta”.

Salvini attacca la Rai

Non sono ovviamente mancate le frecciate agli avversari. “L’Umbria – ha detto ieri Salvini – è salva perché domani arrivano Luigi Di Maio, Giuseppe Conte e Nicola Zingaretti. Però guai a dire che sono qua in campagna elettorale… Passavano per caso, non sapevano se andare a Trapani o a Lecce… Hanno scelto Narni. Ma non sono qui a fare campagna elettorale a presentare un decreto sul terremoto in un Paese non terremotato… Tanto se c’è Di Maio non possiamo aspettarci tanto in geografia”.

L’ex ministro ha attaccato anche la Rai. “Da che esistono le elezioni in Italia – ha detto Salvini – , le regionali come le politiche e le europee, la sera lo speciale sulla Rai era su Rai 1, la rete principale. Ora voi umbri siete i primi nella storia che la serata elettorale da Rai 1, la spostano su Rai 3. Ma è un caso… Qualcuno che volesse essere maligno potrebbe pensare che hanno visto i sondaggi, sanno di prendere una mazzata e vanno sulla rete dei compagni…”.

La felpa “Bastardo” pronta per lunedì

“Sono affezionato a Bastardo, una frazione di Giano dell’Umbria. La felpa l’ho pronta per la conferenza stampa di lunedì. Faccio la prima conferenza stampa silenziosa nella storia dell’uomo, solo con la felpa e il sorriso”.

I candidati e le liste delle elezioni regionali in Umbria 2019

Chi è Vincenzo Bianconi, il candidato presidente di Pd e M5S in Umbria

Chi è Donatella Tesei, la candidata del centrodestra in Umbria

Ti potrebbe interessare
Politica / La querelite temeraria di Renzi: l’ultima a Report
Politica / Migranti, Salvini: “È necessario un incontro con Draghi”
Politica / Matteo Renzi querela Report: “Vicenda orchestrata, servono verifiche”
Ti potrebbe interessare
Politica / La querelite temeraria di Renzi: l’ultima a Report
Politica / Migranti, Salvini: “È necessario un incontro con Draghi”
Politica / Matteo Renzi querela Report: “Vicenda orchestrata, servono verifiche”
Politica / Tra Salvini e Meloni ora è gelo: "Non si parlano più". I motivi dello scontro
Politica / Conte: "Il mio governo caduto per interessi economici e politici"
Politica / Molte rischiano il ritorno in arancione. I governatori: "Abolire l'indice Rt"
Politica / Brevetti vaccini, Draghi apre a Biden: “Una deroga temporanea non è un danno per le aziende”
Politica / Roma, la libraia di Tor Bella Monaca che boicotta il libro di Giorgia Meloni: “So’ scelte, io so’ indipendente”
Politica / Draghi: “Il mercato del lavoro è ingiusto e danneggia donne e giovani”
Politica / Caso Zaki, Di Maio: "Più ne parliamo, più l'Egitto si irrigidisce"