Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:42
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Salvini furioso per sequestro cellulare dell’ex moglie: “Ci sono foto di mia figlia e chat coi nonni”

Immagine di copertina
Matteo Salvini. Credit: Ansa

Salvini, parole sue, è letteralmente “incazzato come un bufalo”. Il motivo ha a che fare con l’inchiesta sui camici in Lombardia, che ha al centro il presunto affidamento diretto alla Dama Spa, azienda del cognato del governatore Attilio Fontana, di circa 75mila camici destinati agli operatori sanitari della Regione. Ma Salvini non è furioso per l’inchiesta in sé, bensì per un risvolto che lo ha riguardato, tale da risultargli a dir poco spiacevole.

Nel corso delle indagini, infatti, alla ex moglie del leader leghista (e madre di sua figlia), Giulia Martinelli, è stato sequestrato il telefono cellulare da parte della Guardia di Finanza. Il motivo? La donna lavora attualmente come capo della segreteria di Attilio Fontana. L’acquisizione del cellulare ha quindi fatto parte di una serie di accertamenti in cui sono state coinvolte diverse persone dello staff del governatore lombardo. Giulia Martinelli non è in alcun modo indagata.

Tuttavia, l’operazione della Guardia di Finanza non è affatto piaciuta a Salvini poiché, a suo dire, quel cellulare contiene le foto di sua figlia e chat della stessa figlia coi nonni: “Viene portato via un telefono – ha spiegato il leader leghista – dove ci sono le foto di mia figlia e le chat con i nonni. Non è degno di un Paese civile comportarsi così, ma neanche un mafioso viene trattato così. Darò un colpo di telefono, sperando che non mi portino via anche il mio, al presidente Mattarella che sarebbe teoricamente capo della magistratura per capire se è normale che l’Italia funzioni così”.

Leggi anche: 1. Cuperlo a TPI: “L’unica via è l’alleanza Pd-M5S. Salvini e Renzi hanno fallito, ma noi dem dobbiamo tornare a parlare al Nord” / 2. Boccia a TPI: “Salvini presidente Conferenza Stato-Regioni? Mi invita a nozze”

Ti potrebbe interessare
Politica / Mattarella sulla rissa in Parlamento: "Scena indecorosa"
Politica / Grillo su Conte: "Ha preso più voti Berlusconi da morto che lui da vivo"
Politica / Primo partito a Isernia, in calo in tutto il nord. Il ritratto di una Lega che ha cambiato volto
Ti potrebbe interessare
Politica / Mattarella sulla rissa in Parlamento: "Scena indecorosa"
Politica / Grillo su Conte: "Ha preso più voti Berlusconi da morto che lui da vivo"
Politica / Primo partito a Isernia, in calo in tutto il nord. Il ritratto di una Lega che ha cambiato volto
Politica / X Mas, motti fascisti, provocazioni: chi sono i deputati che hanno aggredito il 5S Donno
Politica / Gelo tra Meloni e Macron: baciamano e sorrisi forzati al G7
Politica / Rissa in diretta tv tra Donno e Iezzi: “Vergognati, fascista a squadrista!” | VIDEO
Politica / Al G7 si litiga sul diritto all’aborto: “L’Italia non lo vuole nel comunicato finale”
Opinioni / La lezione che possiamo trarre dal voto delle europee
Politica / Cosa sappiamo dell'aggressione alla Camera al deputato Donno (M5S)
Politica / Premierato, il Senato approva l’elezione diretta del presidente del Consiglio