Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 10:31
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Salvini: “Governo sparge migranti infetti per l’Italia per tenerci sotto stato di emergenza”

Immagine di copertina
Il leader della Lega Matteo Salvini

“Il governo sta spargendo infetti. Magari è una strategia per tenerci sotto lo stato di emergenza fino al 31 ottobre. Noi non li facciamo uscire dall’Aula se questi vogliono tenere sotto ricatto gli italiani fino al 31 ottobre. Non c’è nessuna emergenza sanitaria, chiunque voglia prorogare lo stato d’emergenza è un nemico d’Italia e degli italiani”. Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini in conferenza stampa alla Camera, commentando la possibile proroga dello stato di emergenza fino al 31 ottobre.

Salvini annuncia battaglia e accusa il governo di complicità: “Facendo sbarcare i migranti il governo sparge infetti per l’Italia”, un’azione “criminale”, l’esecutivo è “complice dei criminali”. “Stanotte ne sono sbarcati solo 400 (a Lampedusa, ndr), tutto sotto controllo. C’è un governo che sta ammazzando la Sicilia. Il governo odia la Sicilia, evidentemente. Il Pd e i 5 Stelle odiano la Sicilia. È l’anno più difficile dal dopoguerra per il turismo, spalancare i porti ed essere sui Tg di tutto il mondo come il campo profughi d’Europa una roba criminale, da criminali”.

“Già è un anno difficile di suo”, aggiunge Salvini. “Se poi li fai sbarcare e poi li spargi in giro per l’Italia… Temo che non sia incapacità, temo sia complicità. Questo governo nato perché l’Italia tornasse a essere il campo profughi d’Europa: complice dei criminali, questo il giudizio politico. Con quelli di stanotte siamo a 1.400 arrivi in 48 ore. Ma dove siamo? E spargono gli infetti! E poi alcuni giornalisti scrivono: allarme, focolai, stato di emergenza. Ci credo, se importi non lavoratori ma infetti Magari una strategia per tenerci sotto lo stato di emergenza fino al 31 ottobre”.

Ti potrebbe interessare
Politica / Attaccate le sedi diplomatiche italiane a Barcellona e Berlino. Meloni: “Seguiamo con preoccupazione”
Politica / Carcere per i clienti delle prostitute e per chi si apparta in auto: la proposta di legge di Fratelli d’Italia
Politica / Zelensky a Sanremo, da Calenda a Conte si allarga il fronte dei politici contrari
Ti potrebbe interessare
Politica / Attaccate le sedi diplomatiche italiane a Barcellona e Berlino. Meloni: “Seguiamo con preoccupazione”
Politica / Carcere per i clienti delle prostitute e per chi si apparta in auto: la proposta di legge di Fratelli d’Italia
Politica / Zelensky a Sanremo, da Calenda a Conte si allarga il fronte dei politici contrari
Politica / Revelli a TPI: “Meloni sta realizzando una rivoluzione conservatrice mai riuscita a nessuno in Italia”
Politica / Il ministro Valditara premia il merito degli amici suoi
Politica / Giorno della memoria, Meloni: “La Shoah rappresenta l’abisso dell’umanità”
Politica / Cannabis, il botta e risposta tra Schlein e Salvini sulla legalizzazione
Politica / Decreto Ong: così la Lega punta a far tornare i Decreti Sicurezza
Politica / La Camera blinda la legge sull’aborto: votato un ordine del giorno in difesa della Legge 194
Politica / Caso Regeni, Tajani ribadisce la volontà dell’Egitto di collaborare: “Nessun tentennamento”