Covid ultime 24h
casi +17.012
deceduti +141
tamponi +124.686
terapie intensive +76

Coronavirus, la vignetta di Vauro fa infuriare Salvini: “Non fa ridere per niente”

Il leader della Lega non ha gradito un disegno realizzato dal noto vignettista che lo vede protagonista

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 25 Feb. 2020 alle 16:06
731
Immagine di copertina

Coronavirus, Salvini contro Vauro per una vignetta: “Non fa ridere”

Matteo Salvini contro il disegnatore Vauro per una vignetta che accostava il leader della Lega al Coronavirus.

La vignetta, pubblicata sull’edizione odierna de Il Fatto Quotidiano, ritrae Matteo Salvini con la bava a bocca e recita la seguente didascalia: “Coronavirus, occhio a Salvini. La bava è contagiosa”.

coronavirus salvini vauro

Il disegno, però, non è stato particolarmente gradito dall’ex ministro dell’Interno che sui suoi profili social ha condiviso la vignetta, scrivendo: “A me non fa per niente ridere”.

coronavirus salvini vauro

La vignetta non è piaciuta nemmeno ai tanti follower del leader del Carroccio, che hanno iniziato a ricoprire di insulti il disegnatore.

Gaffe di Salvini: “La Spagna ha concesso il porto a Madrid”

Non è la prima volta che Salvini attacca Vauro per una vignetta. Quando era ministro dell’Interno e vicepremier, infatti, il leader della Lega si indignò per un disegno di Vauro, realizzato in occasione del disegno di legge sulla legittima difesa, in cui Salvini si sparava un colpo di pistola in fronte, scambiando l’arma per un telefonino.

In quell’occasione, Salvini annunciò che avrebbe querelato il vignettista “alla faccia dei sinistri”.

L’ex ministro, però, fu anche criticato perché secondo molti la sua posizione sulla satira anni prima era ben diversa quando questa prendeva di mira i musulmani.

Leggi anche:

Legittima difesa, la vignetta satirica di Vauro fa infuriare Salvini: la polemica sui social

731
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.