Covid ultime 24h
casi +10.497
deceduti +603
tamponi +254.070
terapie intensive -57

Salvini, al comizio di Legnano palloncini con la scritta “49 milioni” e coro d’insulti: “Ladro, ladro”

Di Marta Vigneri
Pubblicato il 16 Set. 2020 alle 17:41 Aggiornato il 16 Set. 2020 alle 18:08
5.7k
Immagine di copertina

Salvini contestato a Legnano

Ennesimo coro d’insulti per Matteo Salvini, che a Legnano, in provincia di Milano, è stato accolto dall’immagine plastica dei 49 milioni che la Lega deve restituire allo Stato: due palloncini, uno raffigurante il 4 e uno il 9, sono apparsi su un balcone di fronte al palco dal quale l’ex ministro dell’Interno stava tenendo un comizio a sostegno della candidata sindaco Carolina Toia. Lo riporta Repubblica. Un gruppo di una ventina di ragazzi, alcuni con magliette “partigiani sempre”, hanno poi fatto partire il coro: “Ladro ladro” e rivolgendosi al palco hanno urlato: “restituisci i soldi”. Il leader della Lega ha risposto: “La sinistra che conosce solo l’argomento dell’insulto e della contestazione ha già perso”.

Leggi anche: 1. Lega, Salvini: “I 49 milioni? Spesi in manifesti elettorali e corrente elettrica” 2. Inchiesta sui fondi della Lega: spunta una fiduciaria panamense in Svizzera 3. Salvini sui commercialisti della Lega arrestati: “Mi fido di loro, ne conosco due” 4. Salvini a TPI: “Regionali? A far cadere il governo ci penso io”

5.7k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.