Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 16:23
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Europee, Boldrini: “Vittoria indiscussa della Lega. Il Pd alternativa ma rimbocchiamoci le maniche. E Di Maio che farà?”

Immagine di copertina

risultati europee boldrini Lega | Domenica 26 maggio 2019 i cittadini italiani sono andati a votare alle Elezioni Europee 2019, per eleggere i propri rappresentati al Parlamento europeo.

Fin dagli exit poll è apparsa chiara la vittoria della Lega, con oltre il 34 per cento dei voti. A differenza di quanto previsto dagli ultimi sondaggi, il Partito democratico si è aggiudicato il secondo posto, con il 22 per cento superando di misura il Movimento Cinque Stelle. Clamorosa la debacle dei grillini, che in poco più di un anno, dalle Politiche 2018, perdono oltre 15 punti percentuali e finiscono al meno del 17 per cento.

“Dal voto di ieri emerge un’indiscutibile vittoria della Lega. Ma di questa vittoria non trarrà vantaggio il nostro Paese perché i deputati leghisti si collocheranno nel Parlamento europeo in un raggruppamento che non avrà la forza di influenzare le politiche dell’Unione giacché non si è verificata, a parte i casi dell’Italia, della Francia e del Regno Unito, la paventata vittoria dei nazionalisti nei 28 Paesi dell’UE”.

Sono le parole di Laura Boldrini, ex presidente della Camera che a TPI commenta i risultati delle ultime elezioni europee.

risultati europee boldrini Lega | Morisi, il domatore della Bestia brutta sporca e cattiva che ha fatto vincere Salvini

La Lega ha preso il 34,33 % delle preferenze. L’altra grossa notizia è il risultato molto deludente del Movimento 5 Stelle, che anche a causa dell’astensione nel Sud Italia è passato dal 32,68 per cento del 2018 al 17,07 per cento, diventando il terzo partito più votato dopo il Partito Democratico, che domenica ha ricevuto il 22,7 per cento dei voti.

Anche Forza Italia è calata molto rispetto alle politiche del 2018, passando dal 14,1 per cento all’8,79 per cento: un risultato solo di poco migliore di quello di Fratelli d’Italia, che invece è cresciuto passando dal 4,35 per cento del 2018 al 6,46 per cento. In tutto ha votato il 56,09 degli aventi diritto, in leggero calo rispetto alle europee del 2014.

risultati europee boldrini Lega | Elezioni europee 2019, risultati definitivi: chi ha vinto e chi ha perso in Italia e in Europa

“Il fatto che la lista unitaria del Partito Democratico si collochi come seconda forza elettorale dimostra che l’alternativa alla Lega non potrà essere il Movimento Cinquestelle, che paga pesantemente nelle urne un anno di subalternità a Salvini, ma una coalizione dei progressisti che sia sempre più aperta, inclusiva e rinnovata nelle scelte programmatiche e nella sua rappresentanza”, aggiunge l’ex presidente, evidenziando la debacle dei grillini, ai quali, secondo Laura Boldrini, è affidato il destino del governo.

“Salvini sta alzando il prezzo della coabitazione per passare all’incasso, parlando della Tav, della Flat Tax, dell’autonomia differenziata e del nuovo decreto anti-migranti. Che farà Di Maio? Fino a quando, per restare al potere, potrà continuare a fare la stampella di Salvini?”.

Ora per noi progressisti è il momento di rimboccarsi le maniche perché c’è tanto da fare”, ha concluso l’esponente di Leu.

risultati europee boldrini Lega | L’Italia del Capitano, l’editoriale del direttore Gambino

Ti potrebbe interessare
Politica / Meloni: “Nessun presupposto per le dimissioni di Donzelli e Delmastro. Abbassiamo i toni”
Politica / Ilaria Cucchi va a trovare Alfredo Cospito: “Dopo mio fratello nessun altro deve morire di carcere”
Politica / Paola De Micheli a TPI: “Alla sinistra serve un nuovo umanesimo”
Ti potrebbe interessare
Politica / Meloni: “Nessun presupposto per le dimissioni di Donzelli e Delmastro. Abbassiamo i toni”
Politica / Ilaria Cucchi va a trovare Alfredo Cospito: “Dopo mio fratello nessun altro deve morire di carcere”
Politica / Paola De Micheli a TPI: “Alla sinistra serve un nuovo umanesimo”
Politica / Lettera aperta a Beppe Grillo da un’elettrice delusa: “L’ennesimo partito imborghesito non ci interessa”
Politica / Una poltrona per due: la strana coppia del Tesoro
Politica / “La riforma Cartabia non ha migliorato la Giustizia”
Politica / Cuperlo a TPI: “Caro Pd, non nascondiamo la polvere sotto al tappeto”
Politica / Elly Schlein a TPI: “Vinco io il Congresso del Pd, lo dicono i numeri”
Politica / Elly Schlein a TPI: “Dopo la politica mi darò al cinema, sogno di fare la regista”
Politica / Modello Bonaccini: ritratto di un uomo-immagine (di L. Telese)