Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 12:36
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Elezioni Europee 2019, exit poll Italia | Lega primo partito, Pd supera il M5s

Immagine di copertina

Elezioni europee 2019 exit poll Italia | Risultati | 26 maggio | Risultati in tempo reale | Ultimissimi aggiornamenti

ELEZIONI EUROPEE 2019 EXIT POLL ITALIA – Oggi, 26 maggio 2019, alle ore 23 si sono chiusi i seggi dei vari paesi impegnati nelle Elezioni europee 2019, tra cui l’Italia.

• Il discorso di Salvini dopo la vittoria della Lega alle Elezioni Europee 2019

Tutti gli exit poll per l’Italia:

Quinta proiezione SWG

Lega: 34 per cento
Pd: 22.5
M5s: 17.4
Forza Italia: 8.5
Fratelli d’Italia: 6.5
+Europa: 3.2
Europa Verde: 2.4
La Sinistra: 1.7
Altri: 3.8

Quarta Proiezione SWG

Centro 

Lega: 33
Pd: 27.1
M5s: 15.7
Fratelli d’Italia: 7
Forza Italia: 6.1
+Europa: 3.2
Europa Verde: 2.2
La Sinistra: 2.2
Altri: 3.5

Sud

Movimento Cinque Stelle: 29.9
Lega: 24.6
Pd: 168
Forza Italia: 11.7
Fratelli d’Italia: 7.6
+Europa: 3
Europa Verde: 1.9
La Sinistra: 1.8
Altri: 2.7

Nord Ovest

Lega: 41 per cento
Partito democratico: 23.4 per cento
M5s: 11.5
Forza Italia: 8.4
Fratelli d’Italia: 5.6
+Europa: 3.2
Europa Verde: 2.4
La Sinistra: 1.4
Altri: 3.1

Nord-Est

Lega: 41.3 per cento
Pd: 23 per cento
M5s: 10.7
Forza Italia: 5.8
Fratelli d’Italia: 58
+Europa: 3.8
Europa Verde: 3.2
La Sinitra: 1.6
Altri: 4.8

Seconde proiezioni | SWG

Lega: 33.1
Partito democratico: 21.7
Movimento Cinque Stelle: 19.0
Forza Italia: 8.5
Fratelli d’Italia: 6.3
+Europa: 3.4
Europa Verde: 2.7
La sinistra: 1.7
Altri: 3.6

Le prime proiezioni | SWG  (errore 1.1)

Lega: 32 per cento
Partito democratico: 21.7
Movimento Cinque Stelle: 19,6
Forza Italia: 8.6
Fratelli d’Italia: 6.2
+Europa: 3.4
Verdi: 2.8
Sinistra: 1.7
Altri: 4.0

Ecco i dati degli exit poll: 

Swg

Lega: 26.5-29.5 per cento
Forza Italia: 9-11 per cento
Partito Democratico: 21-24 per cento
Movimento Cinque Stelle: 20-23 per cento
Fratelli d’Italia: 5-7 per cento
Più Europa: 2.5-3.5 per cento
Europa Verde: 1.5 per cento

Quorum YouTrend/ Sky

Lega: 27-30 per cento
Pd: 21.5-24.5 per cento
M5s: 20-23 per cento
Forza Italia: 9-11 per cento
Fratelli d’Italia: 5-7 per cento
+Europa: 2-4 per cento
La Sinistra: 1.5-3.5 per cento
Verdi: 0,5-1.5 per cento
Altri: 3.5 – 5.5 per cento

Opinio Italia per la Rai

Lega è il primo partito con il 27-31%. Il Pd è al 21-25%, M5s al 18,5-22,5%, Forza Italia all’8-12%, Fratelli d’Italia al 5-7%, Più Europa 2,5-4,5%, Europa Verde 1-3%, La Sinistra 1-3%,
Partito Comunista 0,1-1,5%.

Tecne-Mediaset

In base ai primi intention poll di Tecne per Mediaset, alle Europee la Lega è il primo partito con il 26/30%. Il Pd è al 20,5/24,5%, M5s 18,5/22,5%, Forza Italia
8/12%, Fdi 4/7%%. +Europa è tra 2,5/4,5%, stesso risultato per La Sinistra.

••• A QUESTO LINK GLI EXIT POLL PAESE PER PAESE

Elezioni Europee 2019 exit poll Italia | Le prime reazioni agli exit poll

Lega-“Importa relativamente se saremo al 30 o 31%: un anno fa eravamo al 17%. È un risultato storico ed è storico che per la prima volta la Lega diventi primo partito in Italia”, ha dichiarato, nel corso di una diretta a Porta a porta, il capogruppo della lega alla Camera Riccardo Molinari.

“Non abbiamo intenzione di usare questo risultato per mettere in crisi il governo. Anzi, insieme M5s e Lega siamo oltre il 50%. Certo, il nostro risultato ci dà più forza per mettere al centro i nostri temi: dalle infrastrutture alla flat tax”, prosegue Molinari.

Visti i risultati mi sembra abbastanza chiaro” che sarà la Lega, nel governo, a indicare il nome del futuro commissario europeo, ha detto Molinari.

Salvini ha commentato gli exit poll con una foto in cui ringrazia l’Italia:

M5s-Il Movimento Cinque Stelle commenterà solo quando ci sarà un quadro più chiaro del risultato, almeno di fronte a dati reali. In pratica quando sarà noto almeno il dato della metà del campione delle proiezioni. Lo comunicano fonti del Movimento.

Partito democratico-“Il Partito democratico c’è, è in campo, è la forza sulla quale costruire l’alternativa”. Lo ha detto il vicesegretario Pd Andrea Orlando al Nazareno commentando gli exit poll che danno i dem al secondo posto dietro la Lega.

Tutti i Paesi dell’Ue iniziano lo spoglio dei voti alle ore 23.00.

– SE NON VISUALIZZI GLI ULTIMISSIMI AGGIORNAMENTI, CLICCA QUI – (Aggiornare in continuazione per leggere gli aggiornamenti)

Elezioni Europee 2019 exit poll Italia | Chi ha votato?

Sono stati chiamati alle consultazioni elettorali tutti i cittadini aventi diritto al voto di tutti gli Stati membri dell’Unione Europea (circa 400 milioni di persone).

Si è trattato della nona volta che i cittadini dell’UE si sono recati alle urne per eleggere i rappresentanti del Parlamento europeo. Le prime elezioni a suffragio universale si sono tenute nel 1979.

In 4 stati (Belgio, Cipro, Grecia, Lussemburgo) è stato obbligatorio recarsi alle urne mentre in tutti gli altri è stato facoltativo.

In Italia votare è considerato un “dovere civico” (Costituzione della Repubblica Italiana – Parte prima, Diritti e doveri dei cittadini – Titolo IV, Art. 48).

Elezioni Europee 2019 exit poll Italia | Critiche agli exit poll

Una critica spesso fatta agli exit poll soprattutto negli Stati Uniti è che i risultati, se diffusi prima della chiusura dei seggi, influenzano chi deve ancora recarsi ai seggi, e quindi falsano i risultati reali. Ad esempio nelle elezioni presidenziali statunitensi del 2000 è stato ipotizzato che molti supporter democratici non siano andati a votare in Florida dopo che i primi exit poll a urne ancora aperte avevano dato vincente Al Gore nello stato.

In Italia è vietato dalla legge divulgare i risultati degli exit poll prima della chiusura delle urne, mentre in altre nazioni, come la Nuova Zelanda, è addirittura vietato condurli.

Un altro uso degli exit poll è quello di “votazione parallela”, usata come controllo grossolano di presenza o assenza di brogli elettorali.

Ti potrebbe interessare
Politica / Caso Regeni, Fico: “Egitto non ha collaborato, grave ferita nei rapporti con l’Italia”
Politica / Berlusconi: “Voto anticipato? Sarebbe da irresponsabili interrompere Governo. A Forza Italia decido io”
Politica / Dini scrocca il Financial Times al Senato? Il quotidiano britannico gli regala l’abbonamento gratis
Ti potrebbe interessare
Politica / Caso Regeni, Fico: “Egitto non ha collaborato, grave ferita nei rapporti con l’Italia”
Politica / Berlusconi: “Voto anticipato? Sarebbe da irresponsabili interrompere Governo. A Forza Italia decido io”
Politica / Dini scrocca il Financial Times al Senato? Il quotidiano britannico gli regala l’abbonamento gratis
Politica / Matteo Ricci a TPI: “Sono il primo giallorosso d’Italia”
Politica / L’audio di Salvini scuote il centrodestra: “Da Fratelli d’Italia troppe rotture di coglioni”
Politica / Berlusconi vuole un uomo solo alla guida del centrodestra: tre i nomi riservati
Politica / Incontro tra Berlusconi, Salvini e Meloni: “Centrodestra compatto". Ma in Forza Italia scoppia il caso Gelmini
Politica / Aumenti bollette, Draghi annuncia nuovi provvedimenti per tutelare le fasce deboli
Politica / Grillo difende il reddito di cittadinanza: “Una delle riforme sociali più importanti della storia”
Politica / Bilancio, governo approva documento programmatico: addio a Quota 100, più controlli sul Reddito di cittadinanza