Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 18:28
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Riforma fiscale: il governo approva la delega, ma la Lega diserta il Cdm

Immagine di copertina

Il Consiglio dei ministri ha approvato il testo della delega per la riforma fiscale. La Lega ha disertato l’incontro dopo che nella riunione della cabina di regia a Palazzo Chigi di oggi, il ministro Massimo Garavaglia, rappresentate della Lega al posto di Giorgetti, ha lasciato in anticipo il tavolo sostenendo che la Lega aveva bisogno di tempo per approfondire la bozza della delega.

Il testo è composto da 10 articoli e comprende materie calde, dalla revisione dell’Irpef e dell’Ires alla razionalizzazione dell’Iva, ma soprattutto la riforma del catasto, su cui le forze di maggioranza si sono più volte scontrate. Un’operazione di riforma a 360 gradi in tema fiscale che è necessaria per ottenere i finanziamenti del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr).

“Per noi – ha sintetizzato Massimo Bitonci, capogruppo della Lega in commissione Bilancio Camera –  la riforma del catasto in questo modo non va bene”. Il cuore del problema è proprio la riforma degli estimi catastali, su cui il centrodestra, nelle ultime settimane, ha alzato un muro. Una “fregatura” secondo Matteo Salvini, “già bocciata” aveva rassicurato Maurizio Gasparri, “offensiva” aveva aggiunto Giorgia Meloni.

Dopo i risultati delle elezioni che hanno visto il centrodestra, e soprattutto la Lega, uscire sconfitto dalle competizioni più importanti, gli equilibri all’interno del governo di Mario Draghi hanno subito uno scossone e la discussione sembra essere diventata più difficile.

Ti potrebbe interessare
Politica / Mario Draghi? In pensione a 59 anni con 14mila euro lordi al mese
Cronaca / Ddl Zan, Letta: “Prove generali per il Quirinale, Italia allineata a Polonia e Ungheria”
Politica / “Cari parlamentari, perché non avete avuto il coraggio di votare apertamente una legge contro i crimini d’odio?”. Parla Monica Cirinnà
Ti potrebbe interessare
Politica / Mario Draghi? In pensione a 59 anni con 14mila euro lordi al mese
Cronaca / Ddl Zan, Letta: “Prove generali per il Quirinale, Italia allineata a Polonia e Ungheria”
Politica / “Cari parlamentari, perché non avete avuto il coraggio di votare apertamente una legge contro i crimini d’odio?”. Parla Monica Cirinnà
Politica / Roberto Calderoli, artefice della strategia che ha affossato il Ddl Zan: “Ho proprio goduto”
Politica / La gaffe di Giarrusso al Parlamento Europeo: non riesce a parlare in inglese e rinuncia al suo intervento | VIDEO
Politica / Pensioni, Draghi tende la mano ai sindacati: per un anno Quota 102 poi riforma. Stretta al Reddito di cittadinanza
Politica / L'affossamento del Ddl Zan al Senato apre la corsa di Casini al Quirinale (di M. Antonellis)
Politica / Ddl Zan, Bonetti (Italia Viva): “Noi trasparenti. Irresponsabile insistere, serviva dialogo”
Politica / Ddl Zan, Renzi in Arabia Saudita nel giorno del voto. Il leader di Italia viva: “Colpa di Pd e M5s”
Politica / Orban elogia Salvini: “È un eroe che è riuscito a fermare i migranti anche in mare”