Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:10
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Quando si vota per le elezioni europee 2019? La data

Immagine di copertina

Quando si vota per le Europee 2019 | Elezioni | Data | Chi può votare?

QUANDO SI VOTA PER LE EUROPEE 2019 – Tra mercoledì 23 e il domenica 26 maggio 2019 circa 400 milioni di cittadini europei andranno a votare per le Elezioni Europee 2019. In Italia si voterà domenica 26 maggio dalle ore 7 alle ore 23 in tutti i seggi elettorali delle 5 circoscrizioni in cui è diviso il territorio italiano.

TUTTO QUELLO CHE C’E’ DA SAPERE SULLE ELEZIONI EUROPEE 2019

Cosa si vota? Il 26 maggio si vota per eleggere i deputati che comporranno il Parlamento europeo per i prossimi cinque anni e rappresenteranno gli interessi dei cittadini dell’Unione europea.

I deputati italiani eletti alle elezioni europee 2019 saranno in tutto 73. (Qui TPI ha raccolto tutte le informazioni sui candidati e le liste).

GLI ULTIMI SONDAGGI ELETTORALI

Quando si vota per le Europee 2019 | Chi può votare?

Chi può votare per le Elezioni Europee 2019? Saranno chiamati alle consultazioni elettorali tutti i cittadini aventi diritto al voto (dai 18 anni in su) di tutti gli Stati membri dell’Unione Europea (circa 400 milioni di persone).

Sarà la nona volta che i cittadini dell’Unione Europee si recheranno alle urne per eleggere i rappresentanti del Parlamento europeo. Le prime elezioni a suffragio universale si sono tenute nel 1979.

In 4 stati (Belgio, Cipro, Grecia, Lussemburgo) è obbligatorio recarsi alle urne mentre in tutti gli altri è facoltativo.

In Italia votare è considerato un “dovere civico” (Costituzione della Repubblica Italiana – Parte prima, Diritti e doveri dei cittadini – Titolo IV, Art. 48).

Ti potrebbe interessare
Politica / Liliana Segre denuncia Chef Rubio per minacce online
Politica / Dietrofront di Conte per il bonus pc e tablet ai deputati: “Regaliamoli alle scuole”
Politica / Minacce Meloni, Ronzulli: “Falsità su Reddito cittadinanza, stanno armando piazze”
Ti potrebbe interessare
Politica / Liliana Segre denuncia Chef Rubio per minacce online
Politica / Dietrofront di Conte per il bonus pc e tablet ai deputati: “Regaliamoli alle scuole”
Politica / Minacce Meloni, Ronzulli: “Falsità su Reddito cittadinanza, stanno armando piazze”
Politica / Regionali Lazio, “Così il Pd danneggia D’Amato. Le nomine per gli enti sui rifiuti lo dimostrano”. Parola di Montino (Pd)
Politica / Minacce di morte a Giorgia Meloni e sua figlia: indagato l'autore del post
Politica / “È diritto di critica”: TPI e Vladimir Luxuria assolti dall’accusa di aver diffamato il Congresso delle Famiglie
Politica / Meloni difende la manovra: “È ben fatta, da Bankitalia critiche non sostanziali”
Politica / Giustizia, Nordio contro le intercettazioni: “Strumento micidiale, serve una profonda revisione”
Politica / Mattarella: “Per il Pnrr bisogna onorare l’impegno con l’Ue nonostante le difficoltà”
Politica / Fazzolari: “La sinistra finalmente unita, ma per pagare il taxi o l’aperitivo col pos”