Covid ultime 24h
casi +26.831
deceduti +217
tamponi +201.452
terapie intensive +115

Provenzano a TPI: “Serve una gestione sanitaria centrale e non regionale”

Di TPI
Pubblicato il 30 Set. 2020 alle 11:50 Aggiornato il 30 Set. 2020 alle 12:27
0

Provenzano a TPI: “Serve una gestione sanitaria centrale e non regionale”

Il ministro per il Sud e la coesione territoriale Giuseppe Provenzano parla a TPI in un’intervista video condotta dal direttore Giulio Gambino. Un colloquio di 30 minuti sui fondi Ue, sulla  questione meridionale e sul futuro di questo governo. “Tra gestione regionale e gestione centralizzata – ha detto il ministro – della sanità credo che serva ora un coordinamento centrale maggiore per garantire servizi e diritti essenziali. Anche l’Oms ci ha riconosciuto un merito per il sistema sanitario nazionale, ora c’è bisogno di renderlo davvero nazionale. Non possiamo più tollerare le disparità rispetto alla gestione sanitaria”.

“La preoccupazione – ha continuato Provenzano – per i contagi che dilagavano ci ha permesso di attrezzare le regioni del Sud, che però ancora pagano i deficit strutturali della sanità. Proprio per questo nel dl rilancio il ministro Speranza ha destinato il 40 per cento per il riequilibrio delle risorse, come le terapie intensive. Ora abbiamo la necessità di fare molti investimenti per migliorare la sanità. Dobbiamo poi potenziare la sanità territoriale: abbiamo visto durante la pandemia quanto è importante”.

Di seguito l’intervista-video completa:

Leggi anche: 1. Il Sud paga gli egoismi del Nord che azzoppa l’Italia. Derubati di 60 miliardi l’anno / 2. E se il focolaio fosse stato al sud, la Lombardia avrebbe chiuso tutto?  3Il Coronavirus in Italia: perché il Nord è più colpito del Centro-Sud

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.