Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 19:14
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Oliviero Toscani condannato per aver diffamato Salvini: multa di 8mila euro confermata

Immagine di copertina
Oliviero Toscani e Matteo Salvini

La condanna per il noto fotografo anche in appello. Le offese durante La Zanzara su Radio 24 nel 2014

Oliviero Toscani condannato per aver diffamato Salvini: multa di 8mila euro

Oliviero Toscani condannato per aver diffamato Matteo Salvini. In secondo grado è stata confermata la condanna a 8mila euro per il noto fotografo a cui si aggiungono 1.500 euro di spese processuali.

La causa riguarda alcuni commenti, anche con riferimenti al sesso orale, pronunciati da Toscani durante la trasmissione radiofonica di Radio 24 La Zanzara. A confermare la condanna è stata la quinta corte d’Appello di Milano presieduta da Giovanna Ichino, che ha accolto la richiesta della Procura generale e dell’avvocato Claudia Eccher, legale del leader della Lega Salvini.

Al centro del processo, ci sono le frasi pronunciate dal fotografo nella trasmissione andata in onda il 16 dicembre del 2014.

“I soldi servono per dire quello che uno dice, in questo caso sono soldi ben spesi. Salvini vale come una Panda usata e se insultarlo mi costa 8mila euro ne vale la pena”, ha commentato il fotografo dopo la condanna. “Lui voleva 800mila ma ne becca solo 8mila, ringrazio la sentenza perché sono uno che passerà alla storia per aver speso soldi per dire la verità su questo personaggio. Io farò comunque ricorso in Cassazione”, conclude Toscani.

Ti potrebbe interessare
Politica / Carofalo (Potere al Popolo) a TPI: “I vip di sinistra solidarizzano con Angelini perché il lavoro è considerato un favore, non un diritto”
Politica / Retroscena TPI – Palazzo Chigi irritato con Letta: “Ci aspettavamo un altro atteggiamento”
Politica / Salvini piange la morte di Battiato, ma nel 2013 lo definiva un "piccolo uomo"
Ti potrebbe interessare
Politica / Carofalo (Potere al Popolo) a TPI: “I vip di sinistra solidarizzano con Angelini perché il lavoro è considerato un favore, non un diritto”
Politica / Retroscena TPI – Palazzo Chigi irritato con Letta: “Ci aspettavamo un altro atteggiamento”
Politica / Salvini piange la morte di Battiato, ma nel 2013 lo definiva un "piccolo uomo"
Politica / La destra non si arrende: pronto il testo "anti-Zan" per affossare la legge
Opinioni / Questi numeri dimostrano che l’Italia ha drammaticamente bisogno di una legge contro l’omotransfobia
Politica / Le amministrative agitano il centrodestra: i candidati fuggono. E Salvini teme Meloni
Politica / Le grandi città si avvicinano al voto, ma i partiti non riescono a trovare i candidati sindaci
Politica / Salvini: "No a una legge che vuole portare nelle scuole la teoria gender"
Politica / Fonti del Governo a TPI: “Letta-Salvini? Scontro finto solo per darsi un’identità, Draghi non rischia nulla”
Politica / Draghi respinge i veti di Salvini: rispetterà gli impegni col Paese e l’Europa e farà le riforme