Covid ultime 24h
casi +17.083
deceduti +343
tamponi +335.983
terapie intensive +38

Simpatizzanti leghisti scambiano Snoop Dogg per un migrante sbarcato a Lampedusa

Di Marta Vigneri
Pubblicato il 16 Lug. 2020 alle 10:51 Aggiornato il 16 Lug. 2020 alle 11:10
5.5k
Immagine di copertina

Leghisti abboccano a un meme satirico e scambiano Snoop Dogg per migrante

La pagina satirica “Romani con Salvini“, ha condiviso su Facebook un meme che ritrae il rapper americano Snoop Dogg ricoperto di oro, e lo fa passare per uno dei migranti bersaglio delle campagne social dei militanti leghisti. “Non ho soldi per comprare da mangiare per colpa di Salvini. Cosa gli rispondiamo a questo signore appena sbarcato a Lampedusa?”, recita la frase. L’intento ironico degli autori è apparso chiaro ai molti follower della pagina satirica, che hanno scherzato sul post. “Tornatene in California!”, oppure “Drop it like it’s hot”. Eppure c’è anche chi ha scambiato il cantante per un vero migrante. E al rapper ha rivolto insulti xenofobi quali: “Ritorna al tuo Paese”, oppure “Questo è uno che se stava a casina sua levava un voto ai sinistroidi….”, o invece, “Mio padre, quando andavo a scuola nelle vacanze, invece di giocare con i miei amici, mi diceva vieni ad imparare come si lavora, e avevo solo 12 anni”. E ancora così per diversi altri messaggi, in una battaglia social tra chi insultava il rapper e chi invece se la prendeva con i creduloni, facendo notare loro come avessero abboccato a una gigantesca fake news. E suggerendo l’ascolto di qualche brano di Snoop Dogg.

Leggi anche: 1. Kanye West si è già ritirato dalla corsa per le elezioni presidenziali negli USA 2. Gascoigne vs Snoop Dogg: volano gli stracci su Twitter

5.5k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.