Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:55
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Sea Watch, dopo un interrogatorio di sei ore il comandante dichiara: “Rifarei tutto”

Immagine di copertina

Migranti sea watch comandante interrogato | Dopo sei ore, è terminato l’interrogatorio di Arturo Centore, il comandante della Sea Watch indagato per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

Affiancato dai suoi avvocati Leonardo Marino e Alessandro Gamberini, Centore dinanzi al procuratore aggiunto di Agrigento Salvatore Vella si sarebbe assunto la piena responsabilità di ciò che è accaduto sulla nave, inclusa la rotta da seguire, senza chiamare in causa nessun altro.

Uscito dal palazzo di giustizia di Agrigento, Centore ha dichiarato: “Rifarei tutto quello che ho fatto, per salvare vite umane in mare rifarei tutto. Non è un problema ideologico. Anche dopo lo sbarco dei primi migranti, per i 47 che restavano sulla nave non c’era altra scelta che portarli nel porto di Lampedusa”.

Uno dei due legali del comandante, Alessandro Gamberini, ha inoltre reso noto che la vicenda è stata documentata.

A bordo della nave, infatti, “C’erano dei giornalisti del New York Times e un free lance tedesco che hanno documentato con foto e video le testimonianze dei migranti. Tutte queste cose verranno
recuperate dalla Procura di Agrigento e daranno conferma delle cose che abbiamo detto. E’ una vicenda alla luce del sole, nulla da strumentalizzare”.

“Non si comprende – ha aggiunto il legale – come mai una nave che compie un’operazione di questo tipo possa essere trattata, dallo Stato italiano, come una nave offensiva quando entra nelle acque territoriali”.

Ti potrebbe interessare
Politica / La Russa: “È vero, a casa ho un busto di Mussolini. Me l’ha lasciato mio padre, perché dovrei buttarlo?”
Politica / Valditara: “Lo Stato difenderà gli insegnanti aggrediti a scuola”
Politica / Sanremo, Salvini: “Non mi dispiace che non ci sia Zelensky”
Ti potrebbe interessare
Politica / La Russa: “È vero, a casa ho un busto di Mussolini. Me l’ha lasciato mio padre, perché dovrei buttarlo?”
Politica / Valditara: “Lo Stato difenderà gli insegnanti aggrediti a scuola”
Politica / Sanremo, Salvini: “Non mi dispiace che non ci sia Zelensky”
Politica / Quanto guadagna il presidente della Repubblica Sergio Mattarella | Stipendio
Politica / Ita Airways, Italia Viva-Azione chiedono chiarezza su True Italian Experience
Politica / Nuovo Codice degli appalti: sparisce la parità di genere. L’iniziativa de Le Contemporanee
Politica / Meloni: “Nessun presupposto per le dimissioni di Donzelli e Delmastro. Abbassiamo i toni”
Politica / Ilaria Cucchi va a trovare Alfredo Cospito: “Dopo mio fratello nessun altro deve morire di carcere”
Politica / Paola De Micheli a TPI: “Alla sinistra serve un nuovo umanesimo”
Politica / Lettera aperta a Beppe Grillo da un’elettrice delusa: “L’ennesimo partito imborghesito non ci interessa”