Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:30
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Matteo Salvini attacca il Tg La7. La risposta in diretta tv di Enrico Mentana

Immagine di copertina
Il direttore del Tg La 7 Enrico Mentana e il ministro dell'Interno Matteo Salvini

Mentana Salvini | “Vi sfido: fate un esperimento, andate a guardare stasera i telegiornali, Tg1, Tg5 o La7, non affronteranno nessuno degli argomenti dei quali stiamo parlando qui in piazza, ma parleranno solo di fesserie di cui non importa nulla a nessuno”. Così il vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini durante un comizio pre elettorale a Legnago, nel Veronese.

Salvini: “Su Tg1, Tg5 e La7 solo fesserie”

Il leader della Lega è tornato ad attaccare i principali telegiornali italiani. Questa volta però non se la prende soltanto con la rete di Viale Mazzini, l’attacco è rivolto infatti anche al Tg di Mediaset e a quello diretto da Enrico Mentana.

Immediata la risposta del direttore del Tg di La7 al vicepremier leghista: “Tanto per cambiare, Salvini ha scelto un nuovo obiettivo, non più conduttori televisivi, scrittori, ma direttamente i telegiornali. È segno che, evidentemente, lui o chi gli indica gli obiettivi comunicativi ritiene che faccia gioco prendersela con i telegiornali. A noi, francamente, con tutto il rispetto per il ministro dell’Interno, fanno un baffo le critiche come questa”.

“Forse dovremmo parlare del concorso Vinci Salvini? O forse, più seriamente, delle centinaia di migliaia di rimpatri che un anno fa erano stati promessi in campagna elettorale e che non ci sono stati. Ma sicuramente ne avrà parlato nel suo comizio, il ministro dell’Interno”, ha esordito Mentana in diretta dal telegiornale delle 20.

“Col sorriso sulle labbra, ricordiamo a Salvini che abbiamo avuto modo di attaccare e criticare per queste scelte inconsulte di offesa all’informazione chi ha governato prima di lui e con più titolo. Queste cose non fanno paura e non modificano il nostro modo di lavorare che sarà comunque sempre sine ira et studio. Anche Salvini ha fatto il classico con noi, nei suoi confronti”, conclude il direttore del Tg.

Cancellate tre puntate di Che tempo che fa, la replica della Rai a Fabio Fazio
Salvini fa il bullo con Lilli Gruber, ma la giornalista lo asfalta
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Vertice del centrosinistra sul Quirinale, Letta: “Nessuna intesa sui nomi, ne parleremo con il centrodestra”
Cronaca / Beppe Grillo, l’accusa della procura: “Ha veicolato le richieste di Moby ai politici”. Le pressioni in chat a Toninelli
Politica / Grillo indagato, cosa c’è da sapere sull’inchiesta per traffico di influenze
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Vertice del centrosinistra sul Quirinale, Letta: “Nessuna intesa sui nomi, ne parleremo con il centrodestra”
Cronaca / Beppe Grillo, l’accusa della procura: “Ha veicolato le richieste di Moby ai politici”. Le pressioni in chat a Toninelli
Politica / Grillo indagato, cosa c’è da sapere sull’inchiesta per traffico di influenze
Politica / Quirinale, Sgarbi: “Berlusconi è triste, l’operazione scoiattolo s’è fermata”
Politica / Salvini: “Penso che Draghi sarà premier anche nei prossimi mesi”
Politica / Imbarazzo al Senato: durante un convegno del M5S sulla Pa spunta un video porno
Politica / Quirinale, Salvini molla Berlusconi: “In arrivo una proposta della Lega per il Colle”
Politica / Scoppia la polemica nel Movimento 5 Stelle dopo le “due strade per il Quirinale” di Bettini
Politica / Quirinale, Bettini a TPI: “Conte prezioso per il Movimento 5 Stelle e per l’Italia”
Politica / Quirinale, no alle schede “segnate”: Roberto Fico complica i piani del centrodestra