Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 04:08
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Contestazioni ai comizi Fdi, Meloni attacca Lamorgese: “Non fa il suo lavoro, si cerca l’incidente”

Immagine di copertina

Contestazioni ai comizi, Meloni contro Lamorgese: “Non fa il suo lavoro”

“Si cerca l’incidente, Lamorgese non fa il suo lavoro”: ad attaccare il ministro dell’Interno è la leader Fdi Giorgia Meloni dopo alcune contestazioni verificatesi a un comizio che l’aspirante premier ha tenuto a Caserta.

“Si sta cercando l’incidente, è la sesta volta consecutiva che i contestatori vengono fatti entrare in un comizio. La Lamorgese non sa fare il suo lavoro e questa sera la chiamerò di nuovo per chiederle se si può fare campagna elettorale in questo modo”.

“Una cosa è l’incompetenza, ma qua poi posso pensare che lo stanno facendo apposta. Si sta cercando l’incidente. La sinistra vuole gli incidenti. Per me possono strillare quanto vogliono. Non me li filo” ha dichiarato la Meloni dal palco di Caserta.

Concetto successivamente ribadito in un video postato sui social dalla leader di Fratelli d’Italia: “Sono di ritorno da una manifestazione partecipatissima a Caserta ma devo denunciare qualcosa che non funziona. È circa la sesta manifestazione di Fdi nella quale ci ritroviamo all’interno della piazza dei contestatori. Ora, di media sono quattro gatti, niente di preoccupante, il punto però è che devo capire come funziona la gestione dell’ordine pubblico perché se consente di insultare Fdi e Giorgia Meloni in mezzo ai nostri sostenitori non viene in mente a nessuno che possa esserci il rischio che qualcuno possa a un certo punto innervosirsi e che questo possa produrre degli incidenti?”.

“Stamattina ho chiamato il ministro Lamorgese – rivela quindi Meloni – e ho detto ‘scusi, non le viene il dubbio che facendo arrivare dei contestatori che insultano possano esserci dei problemi?’. Io ringrazio Dio, Fdi e il nostro popolo perché nessuno fin qui ha risposto alle provocazioni, però voglio capire dal ministro Lamorgese, da chi gestisce l’ordine pubblico se qui si sta cercando l’incidente per poi dire che noi siamo inaffidabili, per poi scaricare su di noi e farci un po’ di campagna elettorale”.

Ti potrebbe interessare
Politica / Europee, Ilaria Salis vicina alla candidatura con Avs
Politica / Mattarella: “Il rischio che il conflitto in Medio Oriente si allarghi è drammaticamente presente”
Politica / Draghi: “Proporrò un cambiamento radicale per l’Unione europea”
Ti potrebbe interessare
Politica / Europee, Ilaria Salis vicina alla candidatura con Avs
Politica / Mattarella: “Il rischio che il conflitto in Medio Oriente si allarghi è drammaticamente presente”
Politica / Draghi: “Proporrò un cambiamento radicale per l’Unione europea”
Politica / Luciano Canfora rinviato a giudizio per diffamazione verso Meloni
Politica / Giustizia sociale e ambientale: dialogo tra il cardinale Zuppi e Fabrizio Barca
Politica / "Nelle carceri italiane ho visto l'inferno"
Politica / Attacco dell’Iran a Israele, colloquio tra Giorgia Meloni ed Elly Schlein: l’Italia si unisce nel condannare Teheran
Politica / La maggioranza cambia la par condicio, i giornalisti Rai: “Servizio pubblico megafono del governo”
Politica / Palamara a TPI: “Conosco il Sistema, mi candido alle europee per combatterlo”
Politica / La proposta di legge di Soumahoro sulla fine del Ramadan: "Sia giorno festivo"