Covid ultime 24h
casi +13.902
deceduti +318
tamponi +184.684
terapie intensive +95

Ignazio Marino: “Renzi posseduto da un demone narcisista, distrugge senza avere un piano”

Di Lara Tomasetta
Pubblicato il 15 Gen. 2021 alle 11:01 Aggiornato il 15 Gen. 2021 alle 11:05
2k
Immagine di copertina

“Di fatto Renzi sta facendo Renzi. Se pensiamo alla sua storia, dal momento in cui è apparso sulla scena nazionale ricordiamo quanto accaduto con Enrico Letta. Dopo di che ricordo quello che ho vissuto in prima persona”. L’ex sindaco di Roma Ignazio Marino interviene a Piazza Pulita incalzato a commentare la scelta di Matteo Renzi, leader di Italia Viva che ha innescato la crisi di governo annunciando il ritiro delle sue ministre dall’esecutivo.

“Parla di democrazia e di regole ma quando ero sindaco di Roma, in un certo senso, forzò 19 consiglieri a dimettersi. Adesso è posseduto da un demone narcisista. Pensiamo alla campagna per il referendum per modificare la Costituzione, aveva dichiarato che se avesse perso si sarebbe ritirato per sempre dalla scena politica, non ha mantenuto quanto aveva affermato e anche oggi distrugge qualcosa, come ha fatto con Roma, senza avere un piano perché io non credo che Renzi abbia chiaro che cosa si possa fare nel Paese domani”.

Intanto il leader Iv annuncia: “Se arrivano i responsabili, Italia Viva andrà all’opposizione. Se non ci vogliono, con molta libertà, noi non diamo la fiducia”. E chiarisce anche che “se loro hanno i numeri, questa è la democrazia parlamentare che vince, tanto di cappello. Ma se i numeri non ce li hanno si andrà al Quirinale e si farà un altro governo”.

2k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.