Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:07
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Ignazio Marino: “Renzi posseduto da un demone narcisista, distrugge senza avere un piano”

Immagine di copertina

“Di fatto Renzi sta facendo Renzi. Se pensiamo alla sua storia, dal momento in cui è apparso sulla scena nazionale ricordiamo quanto accaduto con Enrico Letta. Dopo di che ricordo quello che ho vissuto in prima persona”. L’ex sindaco di Roma Ignazio Marino interviene a Piazza Pulita incalzato a commentare la scelta di Matteo Renzi, leader di Italia Viva che ha innescato la crisi di governo annunciando il ritiro delle sue ministre dall’esecutivo.

“Parla di democrazia e di regole ma quando ero sindaco di Roma, in un certo senso, forzò 19 consiglieri a dimettersi. Adesso è posseduto da un demone narcisista. Pensiamo alla campagna per il referendum per modificare la Costituzione, aveva dichiarato che se avesse perso si sarebbe ritirato per sempre dalla scena politica, non ha mantenuto quanto aveva affermato e anche oggi distrugge qualcosa, come ha fatto con Roma, senza avere un piano perché io non credo che Renzi abbia chiaro che cosa si possa fare nel Paese domani”.

Intanto il leader Iv annuncia: “Se arrivano i responsabili, Italia Viva andrà all’opposizione. Se non ci vogliono, con molta libertà, noi non diamo la fiducia”. E chiarisce anche che “se loro hanno i numeri, questa è la democrazia parlamentare che vince, tanto di cappello. Ma se i numeri non ce li hanno si andrà al Quirinale e si farà un altro governo”.

 

Ti potrebbe interessare
Politica / La maggioranza cambia la par condicio, i giornalisti Rai: “Servizio pubblico megafono del governo”
Politica / Palamara a TPI: “Conosco il Sistema, mi candido alle europee per combatterlo”
Politica / La proposta di legge di Soumahoro sulla fine del Ramadan: "Sia giorno festivo"
Ti potrebbe interessare
Politica / La maggioranza cambia la par condicio, i giornalisti Rai: “Servizio pubblico megafono del governo”
Politica / Palamara a TPI: “Conosco il Sistema, mi candido alle europee per combatterlo”
Politica / La proposta di legge di Soumahoro sulla fine del Ramadan: "Sia giorno festivo"
Politica / Mafia, massoneria e voto di scambio: arrestato a Palermo l’ex consigliere comunale Mimmo Russo (Fdi)
Politica / Il capitano Ultimo scopre il volto dopo 31 anni. Il video
Politica / Meloni: “L’Aquila un modello, risposta dello Stato da subito”
Politica / Stadio Roma, emessa la sentenza di primo grado: nove condanne e dieci assoluzioni
Politica / Sparo di capodanno, chiuse le indagini: “A esplodere il colpo è stato Pozzolo”
Politica / Puglia, voto di scambio per 50 euro: si dimette assessora del Pd. Ai domiciliari il marito e il sindaco di Triggiano. Scintille tra M5S e dem sulle primarie di Bari
Politica / Elly Schlein incontra Roberto Salis: “Ma Ilaria non sarà candidata col Pd”