Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 12:16
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Lo strafalcione del senatore Malan (FdI) sui cambiamenti climatici: “Ma il mare non è tutto allo stesso livello?”

Immagine di copertina
Credit: Ansa foto

Il senatore Lucio Malan di Fratelli d’Italia ha affidato a Twitter una domanda retorica (e sbagliata) che ha provocato ilarità: “A UnoMattina si parla di un villaggio “che sarebbe il primo a scomparire a causa del cambiamento climatico” perché è sul mare. Ma il mare non è tutto allo stesso livello?“, si legge sul profilo del senatore.

Il villaggio a cui Malan si riferisce è Fairbourne, un piccolo borgo gallese di 850 abitanti che si affaccia sul Mare d’Irlanda. In quella zona l’innalzamento del livello del mare sta provocando una costante e inesorabile erosione della costa. Si stima che il villaggio possa scomparire entro i prossimi 26 anni. Le autorità locali studiano un piano per ricollocare gli abitanti entro il 2055 e il Regno Unito sta valutando la possibilità di conferire a Fairbourne lo status di “rifugiato climatico”.

Nel suo tweet il senatore Malan ha compiuto due errori. Il primo è quello di credere che il livello del mare sia uguale ovunque, non è così. L’altezza può variare da zona a zona e dipende da diversi fattori. Quando convenzionalmente si fa riferimento a un’unica altezza si tratta semplicemente di una media. Il secondo errore è quello di credere che l’innalzamento del mare provochi effetti uguali ovunque. Il cambiamento climatico provoca conseguenze che variano a seconda del territorio: dipendono, ad esempio, dalla morfologia della costa, dalla presenza di barriere naturali o artificiali, da come sono stati costruiti gli insediamenti urbani.

Non è la prima volta che il senatore Malan si dimostra scettico rispetto al riscaldamento globale e ai suoi effetti. Nel 2019, intervistato a La7, ha sostenuto: “Sulla questione dei cambiamenti climatici è sbagliato pensare che un piovasco in Liguria dipenda dal fatto che guidiamo il suv. Ci vorrebbe rispetto per la vera scienza. Recentemente è emerso un manifesto di 500 scienziati che denuncia l’infondatezza scientifica di queste teorie”.

Il manifesto in questione è stato successivamente considerato poco credibile perché i firmatari non erano esperti in climatologia. Al contrario, oggi si può affermare che la totalità degli esperti climatici concorda sul fatto che i cambiamenti climatici siano reali e siano causati dalle attività degli esseri umani.

Ti potrebbe interessare
Politica / Io, portavoce di Di Maio e marito del viceministro Castelli. “Se mia moglie e Luigi litigano… scelgo Di Maio”
Politica / Europa, naufraga il progetto del partito sovranista di Salvini: una vittoria per Meloni
Politica / Il Cnr assumerà tutti i 400 ricercatori precari che rischiavano il posto: “Risultato di una battaglia comune”
Ti potrebbe interessare
Politica / Io, portavoce di Di Maio e marito del viceministro Castelli. “Se mia moglie e Luigi litigano… scelgo Di Maio”
Politica / Europa, naufraga il progetto del partito sovranista di Salvini: una vittoria per Meloni
Politica / Il Cnr assumerà tutti i 400 ricercatori precari che rischiavano il posto: “Risultato di una battaglia comune”
Politica / “Un giovane sano che si vaccina è un servo e va escluso dalla vita sessuale”: il post del consigliere leghista
Politica / Rincari bollette, Giorgetti: “Rischio black out energetico”
Politica / Svolta storica per il M5S, vince il sì al 2×1000. Conte: “È il principio della democrazia diretta”
Politica / “Vietato dire Natale”: l’Ue fa retromarcia sul linguaggio inclusivo
Cronaca / Bollette, Draghi annuncia nuovi interventi contro i rincari: “Aiuti a famiglie più povere”
Cronaca / Luca Morisi, la procura chiede l’archiviazione dopo l’indagine sulla serata con droga ed escort
Politica / Castellina: “Quirinale? Spero in un bis di Mattarella. Tra le donne la mia scelta è Rosy Bindi”