Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 19:58
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Lettera a TPI: “Conte non rispecchia la base del M5S”

Immagine di copertina

"La dignità della coerenza"

Lettera di un lettore di TPI alla redazione:

Conte è un bel personaggio ma non rispecchia l’elettore tipo del M5S, tant’è che non lo ha mai votato, sarebbe stato meglio che, in maniera possibilmente più trasparente, si fosse fatto il suo partito di centro sinistra, caricandosi il peccato originale della crisi identitaria del Movimento, ovvero buona parte di quegli scappati di casa, oggi terrorizzati dal tornare a vivere come erano vissuti prima di farsi votare da noi, convincendoci con quel triste video su Rousseau e quattro parole di curriculum che spesso non andava oltre al titolo di studio.

Il Movimento sarebbe stato libero di conservare le regole e i principi attraverso i quali ha raggiunto il consenso che meritava.
Grillo, Di Battista, Casaleggio, Morra, Lezzi e tanti altri che non hanno perso le palle per strada, avrebbero potuto continuare, con la dignità della coerenza, quel percorso tracciato da Casaleggio Padre ed esaltato da Dario Fo.

Gianroberto era l’unica grande mente di quella che avrebbe potuto ancora continuare ad essere la più grande rivoluzione senza armi degli ultimi trent’anni, che ha convinto tantissima gente a riprendere in mano quella matita copiativa per mettere, finalmente, una croce su un simbolo del quale non ci si debba vergognare.

Maurizio Contigiani

Ti potrebbe interessare
Opinioni / La pericolosa deriva degli ultras di Draghi: “Se cade Mario, vogliamo i militari”
Politica / “Fascisti, vergognatevi”: Fratelli d’Italia occupa l’Aula contro il Green Pass, bagarre alla Camera
Politica / “Se cade Draghi, governo militare”: Marcello Sorgi su La Stampa lo ha scritto davvero
Ti potrebbe interessare
Opinioni / La pericolosa deriva degli ultras di Draghi: “Se cade Mario, vogliamo i militari”
Politica / “Fascisti, vergognatevi”: Fratelli d’Italia occupa l’Aula contro il Green Pass, bagarre alla Camera
Politica / “Se cade Draghi, governo militare”: Marcello Sorgi su La Stampa lo ha scritto davvero
Politica / Giustizia, trovato l'accordo col M5S dopo una giornata di tensione in Cdm
Politica / Pesaro, manifestazione no vax sotto casa del sindaco. "Spaventate la mia famiglia, squadristi"
Politica / Green pass e vaccini, la doppia faccia di Salvini: populista in piazza e in tv, ubbidiente nel governo
Politica / Altro che unità nazionale: dalla giustizia ai vaccini, maggioranza più spaccata che mai
Politica / Mattarella: “Il vaccino è un dovere. La libertà è limitata dal virus, non dal Green Pass”
Politica / “Tra Nord e Sud differenze antropologiche”: rissa in tv tra Mastella e l’imprenditore lombardo
Politica / Malumore nel M5S per l’oltranzismo di Conte sulla giustizia, ma alla fine l’ex premier darà l’ok