Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 19:58
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Lettera a TPI: “Con l’addio a Rousseau il M5s ha perso l’anima”

Immagine di copertina

Lettera di un lettore di TPI alla redazione:

Il problema più serio del M5S è legato all’umano rifiuto di quei ragazzi, oggi senatori e deputati, destinati a lasciare dopo due mandati. Le poltrone del potere non sono mai state abbandonate da nessuno se non per occuparne altre da amministratore delegato, presidente o lobbista di qualcosa.

I Grillini, al termine dei due mandati, “purtroppo per loro”, non avranno mai questa possibilità. Non esistono soluzioni o regole che possano risolvere la questione, è impensabile che una Taverna, un Crimi, possano accettare di tornare a fare quello che facevano prima e chissà quanti altri più invisibili di loro ma tutti, adesso, con in tasca sedicimila euro al mese.

Purtroppo saranno queste duecento persone, con il loro dramma sulle spalle, ad impedire la prosecuzione di quell’idea di Movimento che, nel 2018, li ha portati ad interpretare quei ruoli attraverso i nostri milioni di voti.

Rousseau non è una semplice società di servizi, come la chiama Travaglio, è il fondamento attraverso il quale Gianroberto Casaleggio ha costruito il Movimento, Di Battista “è il Movimento Cinque Stelle” e Conte dovrebbe sapere che senza queste entità lui non potrebbe rifondare un bel niente, tuttalpiù un altro bel partitino di sinistra, insieme a quei poveracci del secondo mandato, per un bel copia e incolla con il PD.

Maurizio Contigiani

Ti potrebbe interessare
Opinioni / Gaia Tortora azzanna i giudici, ma coccola Berlusconi e Salvini (di Riccardo Bocca)
Politica / Pillon: “I maschi devono gareggiare con i maschi e le femmine con le femmine”
Politica / Cassese a TPI: “C’è un uso abusivo dello stato d’emergenza”
Ti potrebbe interessare
Opinioni / Gaia Tortora azzanna i giudici, ma coccola Berlusconi e Salvini (di Riccardo Bocca)
Politica / Pillon: “I maschi devono gareggiare con i maschi e le femmine con le femmine”
Politica / Cassese a TPI: “C’è un uso abusivo dello stato d’emergenza”
Politica / Marta Cartabia premier e Mario Draghi al colle: il piano di Giorgetti per non andare al voto
Politica / De Magistris: "Siamo tutti cavie, solo tra qualche anno sapremo cosa ci siamo messi nel braccio"
Opinioni / L’Istat calcola 5,6 milioni di poveri. Ma per certi politici e imprenditori i sussidi sono roba per fannulloni
Politica / Gallera: "Berlusconi mi ha chiesto di andare a Roma. Pronto per un incarico nazionale"
Politica / Stato di emergenza, Salvini contro Draghi: “No alla proroga, non ci sono i presupposti”
Politica / Non solo Grillo: Massimo D’Alema celebra “i grandi meriti del Partito Comunista Cinese”
Politica / Ora il Governo deve tirare fuori i dati. È un nostro diritto. Su AstraZeneca e mix vaccinale non sappiamo nulla (di L. Telese)