Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 18:28
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Lula sostiene il candidato dem Gualtieri alle elezioni europee

Immagine di copertina

L’ex presidente del Brasile Ignacio Lula da Silva ha inviato una lettera di sostegno ad uno dei candidati italiani alle elezioni europee del 26 maggio, Roberto Gualtieri (PD).

Elezioni europee 2019: notizie in tempo reale e informazioni su date e modalità di voto

“La costruzione dell’Unione europea, con un’Europa in pace, che promuova prosperità, sviluppo e inclusione sociale dopo secoli di guerra, è più di un’aspirazione degli europei: è patrimonio dell’umanità”, si legge nella lettera di Lula.

“Il fatto che popoli diversi possano convivere e lavorare insieme è una vera lezione. Per questo io faccio il tifo per il successo del progetto europeo nelle prossime elezioni, con i democratici che facciano da sbarramento all’intolleranza dell’estrema destra. E spero che nelle elezioni di questa settimana in Italia il mio amico Roberto Gualtieri sua eletto ancora una volta eurodeputato”.

“Gualtieri ha sostenuto le lotte sociali, democratiche e ambientali in Europa e anche in Brasile, dove vivono migliaia di italiani e milioni di discendenti di italiani. Un’Europa democratica e moderna, con più occupazione, sviluppo e integrazione, è molto importante per la costruzione di un mondo con meno povertà e meno guerra, più solidarietà e meno intolleranza, più speranza e meno odio”.

La lettera: 

“Il Brasile è caduto nel fascismo”: intervista di TPI al sociologo Domenico De Masi

Il candidato della circoscrizione Centro del Partito democratico ha ricevuto un endorsement poco comune e che arriva direttamente del Brasile.

Elezioni europee: tutti i candidati del Partito democratico, circoscrizione per circoscrizione

Lula da Silva –

L’ex presidente del Brasile è stato condannato a 12 anni e un mese di carcere per corruzione passiva e riciclaggio.

Secondo la magistratura brasiliana Lula era il capo supremo del vasto e istituzionalizzato sistema di corruzione dietro la compagnia petrolifera statale Petrobras.

Lula, presidente del paese latinoamericano dal 2003 al 2011, si è sempre difeso accusando i giudici di persecuzione “politica”.

Ti potrebbe interessare
Politica / Orban elogia Salvini: “È un eroe che è riuscito a fermare i migranti anche in mare”
Politica / L’assembramento dei migliori nel nome di Draghi non è quello che serve all’Italia
Politica / Scontro Di Maio-Gruber: "Per screditarmi mi hanno dato dell'omosessuale". Lei: “Nel 2021 è un discredito?"
Ti potrebbe interessare
Politica / Orban elogia Salvini: “È un eroe che è riuscito a fermare i migranti anche in mare”
Politica / L’assembramento dei migliori nel nome di Draghi non è quello che serve all’Italia
Politica / Scontro Di Maio-Gruber: "Per screditarmi mi hanno dato dell'omosessuale". Lei: “Nel 2021 è un discredito?"
Politica / Ddl Zan, che cos’è la “tagliola” e come funziona la procedura speciale
Politica / Draghi va allo scontro con i sindacati sulla legge di bilancio, possibile sciopero generale
Politica / Ddl Zan, il Senato vota Sì alla “tagliola”: stop alla legge con 154 voti favorevoli a scrutinio segreto
Politica / Matteo Renzi torna da bin Salman in Arabia Saudita nel giorno del voto sul Ddl Zan al Senato
Politica / La parità salariale è legge: il Senato approva all’unanimità
Politica / Giorgetti punta a fare il premier dopo Draghi: il viaggio negli Usa è stato il suo primo esame da leader
Politica / Ddl Zan: “Superare il voto di domani, altrimenti la legge è morta”