Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:59
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Letta: “La destra non ha già vinto, gli indecisi sono al 40%. Siamo primi tra gli under 35”

Immagine di copertina
Credit: ANSA/GIUSEPPE LAMI

Letta: “La destra non ha già vinto, gli indecisi sono al 40%. Siamo primi tra gli under 35”

“i giovani non hanno ancora deciso cosa andare a votare, è una partita tutta da giocare”. Lo ha detto il segretario del Pd, Enrico Letta, in risposta alle dichiarazioni di Matteo Salvini che si è detto sicuro della sconfitta del Partito democratico alle elezioni del 25 settembre. “Ci sono tre settimane davanti in cui gli indecisi sono al 40%”, ha detto Letta dopo l’incontro con il sindaco di Milano Giuseppe Sala, ribadendo che l’esito del voto non è scritto, nonostante la coalizione da lui guidata abbia ormai quasi 20 punti di svantaggio rispetto alla destra. “Come si è visto anche in tante altre elezioni nel nostro paese, sono le ultime settimane quelle decisive motivo per il quale le voglio cominciare da Milano accanto a un’esperienza così positiva, come quella di Sala”, ha aggiunto Letta, uscendo da Palazzo Marino.

Un punto ribadito anche in un’intervista a Il Messaggero, in cui il segretario del Pd aveva ricordato che il suo partito è il primo tra gli under 35, un dato definito “molto incoraggiante”. “La chance dipende da quanto siamo in grado di portare le persone al voto. Ci sono milioni di indecisi, specie tra i giovani”, ha detto nell’intervista, dopo che alcuni recenti sondaggi hanno visto il centrosinistra scendere sotto la soglia del 30 percento, mentre ha continuato a guadagnare terreno il Movimento 5 stelle, escluso dal “campo largo” per la mancata fiducia al governo Draghi.

“Quanto agli esiti già scritti, la storia anche recente è piena di risultati elettorali inattesi, di ribaltamenti, di sorprese, di spinte non fotografate dai sondaggi”, ha aggiunto Letta, dopo che Salvini aveva detto che gli esponenti del Partito democratico “sanno che perderanno”.

“Le ricette della destra sono un ritorno pericoloso al passato sui diritti e il solito film sull’economia”, ha continuato Letta, battendo il tasto sul tema dell’affidabilità delle forze che si preparano a tornare al governo. “Sono gli stessi, Meloni, Berlusconi, Tremonti, che hanno condotto l’Italia alla bancarotta del 2011. Non ci faremo portare indietro: agli anni Cinquanta sui diritti e al 2011 con l’economia a un passo dal fallimento”.

Ti potrebbe interessare
Politica / Nel paese natale di Conte M5S all’85%, il sindaco: “Conte mi ha scritto commosso”
Politica / Cirinnà (Pd): “Ha perso il partito, Letta mai sentito e mai lo risentirò”
Politica / Renzi rompe il silenzio: "Meloni ringrazi Letta"
Ti potrebbe interessare
Politica / Nel paese natale di Conte M5S all’85%, il sindaco: “Conte mi ha scritto commosso”
Politica / Cirinnà (Pd): “Ha perso il partito, Letta mai sentito e mai lo risentirò”
Politica / Renzi rompe il silenzio: "Meloni ringrazi Letta"
Politica / Pd, parte il totosegretario: da Bonaccini a Schlein, i candidati alla successione di Letta
Politica / Giorgia Meloni festeggia la vittoria alle elezioni in palestra
Politica / Totoministri, Meloni chiude a Salvini: non avrà il Viminale o altri ministeri chiave
Politica / La sorella di Giorgia Meloni: "Non è vero che è contro l'aborto"
Politica / La mamma di Giorgia Meloni: "Ora tolga subito la vergogna del Rdc"
Politica / Bossi fuori dal Parlamento dopo 35 anni: "Dal Nord messaggio chiaro, va ascoltato". Maroni: "Alla Lega serve un nuovo segretario"
Politica / Salvini: "Abbiamo pagato sostegno a Draghi ma non mi dimetto"