Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 17:13
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Pescara, la Lega dice no alla cittadinanza onoraria per Liliana Segre. Fratelli d’Italia: “Estendere proposta anche ai parenti delle vittime delle foibe”

Immagine di copertina

La proposta di conferire la cittadinanza onoraria alla senatrice a vita era stata avanzata da Marinella Sclocco, consigliera comunale del centrosinistra.

Pescara, la Lega dice no alla cittadinanza onoraria per Liliana Segre

La Lega di Pescara dice no alla cittadinanza onoraria a Liliana Segre.

La proposta di conferire la cittadinanza onoraria alla senatrice a vita era stata avanzata da Marinella Sclocco, consigliera comunale del centrosinistra.

Liliana Segre sotto scorta: da oggi la misura di protezione per la senatrice a vita

“Mancano i presupposti per dare la cittadinanza onoraria perché manca un legame con il nostro territorio: a questo punto dovremmo conferirla anche ai tanti rappresentanti delle istituzioni che ricevono pubbliche offese e minacce”: così Vincenzo D’Incecco, capogruppo della Lega al comune di Pescara, ha motivato il no del Carroccio alla mozione della Sclocco.

Il figlio di Liliana Segre a TPI: “Indegno che mia madre sia finita sotto scorta solo perché testimonia gli orrori di Auschwitz”

“Sono gravi le minacce ricevute dalla Segre e sono gravi tutte le minacce ricevute sui social, e non solo, da qualsiasi personaggio pubblico e rappresentante delle istituzioni” ha dichiarato D’Incecco.

Salvini: “Le minacce contro la Segre gravissime come quelle a me”

“Ancor più gravi, le minacce, se si riferiscono a fatti legati alla libera espressione di pensieri e atti nella attività istituzionale e parlamentare. Bene ha fatto il Prefetto ad assegnare la scorta alla senatrice Segre – conclude l’esponente della Lega – e bene farebbero i prefetti ad assegnare la scorta a tutti i rappresentanti delle istituzioni che quotidianamente, per l’espressione del proprio pensiero, ricevono minacce e offese”.

Liliana Segre insultata sui social dopo l’assegnazione della scorta

Anche il capogruppo di Fratelli d’Italia al comune di Pescara ha detto la sua sulla proposta di conferire la cittadinanza onoraria a Liliana Segre. “Non sono contrario e anzi rafforzerei l’idea della Sclocco, estendendola anche ad altre figure nel senso che ci sono anche parenti e vittime di altri fatti, ad esempio in riferimento alle foibe, che dovrebbero avere lo stesso trattamento e lo stesso riconoscimento, perché ritengo che per quanto riguarda questi fatti scandalosi non esista alcun tipo di colore o distinzione”.

È vero, ha ragione suo figlio: noi non ce la meritiamo Liliana Segre (di G. Cavalli)
Ti potrebbe interessare
Politica / Quanto guadagna il presidente della Repubblica italiana? Lo stipendio
Politica / La corsa al riarmo dell’Italia: col ministro Guerini boom di spese militari
Politica / Al Csm non badano a spese: i costi crescono malgrado la crisi
Ti potrebbe interessare
Politica / Quanto guadagna il presidente della Repubblica italiana? Lo stipendio
Politica / La corsa al riarmo dell’Italia: col ministro Guerini boom di spese militari
Politica / Al Csm non badano a spese: i costi crescono malgrado la crisi
Politica / Quirinale, oggi a Roma il vertice del centrodestra: Berlusconi medita il ritiro
Politica / Zanda a TPI: “L’erede di Mattarella non può essere Berlusconi. Serve un presidente che guardi al futuro”
Politica / Renzi: “Non vi preoccupante, entro venerdì avremo un nuovo presidente della Repubblica”
Politica / Quirinale, Salvini: “Il centrodestra farà proposte di alto livello. Non faccio nomi”
Cronaca / Bollette, il governo valuta nuove misure per contrastare i rincari record: oggi cabina di regia e consiglio dei ministri
Politica / Quirinale, il vice di Conte a TPI: “Pronti a votare con il centrodestra, serve un candidato che unisca”
Politica / Quirinale, Crippa (M5S): “Mattarella resta nome estremamente importante per noi”