Covid ultime 24h
casi +10.874
deceduti +89
tamponi +144.737
terapie intensive +73

Insulti social contro Lucia Annibali, c’è chi inneggia al suo aggressore. La deputata renziana: “Non mi lascerò intimidire”

Di Anna Ditta
Pubblicato il 12 Feb. 2020 alle 20:01 Aggiornato il 12 Feb. 2020 alle 20:03
737
Immagine di copertina
Lucia Annibali durante la presentazione dei candidati PD presso la fondazione Sandretto, Torino, 8 febbraio 2018 ANSA/ALESSANDRO DI MARCO

Insulti social contro Lucia Annibali, c’è chi inneggia al suo aggressore. La deputata renziana: “Non mi lascerò intimidire”

La deputata di Italia Viva Lucia Annibali ha pubblicato una foto con i commenti di chi, per criticare la sua battaglia sulla prescrizione, ha scelto di inneggiare al suo aggressore, lanciandole insulti sui social.

Sulla sua pagina Facebook compaiono infatti commenti inneggianti Luca Varani, l’ex fidanzato dell’avvocatessa di Urbino e mandante dell’aggressione con l’acido ai suoi danni. “Luca varani sei il mio mito. Onore e grazie a Luca Varani, hai fatto il tuo dovere da uomo per una misera infame”, si legge in un commento.

“Questo è un classico esempio di quanto subiscono le donne che si espongono pubblicamente con le loro idee: insulti sessisti, minacce, violenza verbale”, ha scritto la deputata su Facebook. “Nel mio caso, la mia vicenda personale usata come un’arma di offesa con l’intento preciso di limitare la mia libertà d’espressione. Stia pur certo il signore, che ovviamente non ci mette la faccia, che non mi lascerò intimidire né da lui né da nessun altro”, ha assicurato Annibali.

Verso la deputata di Italia Viva, finita nel mirino per il suo lodo sulla prescrizione, è arrivata solidarietà bipartisan e indignazione per le offese subite. “Quando una donna come Lucia Annibali si espone con coraggio e passione per una battaglia come quella sulla prescrizione quello che riceve in cambio è la solita ondata di odio. Nessun passo indietro, noi ora e sempre con Lucia”, scrive su Twitter il presidente dei senatori Iv, Davide Faraone.

“Solidarietà a Lucia Annibali per gli inqualificabili attacchi subiti attraverso i social”, scrive l’ex presidente del Senato Renato Schifani (Forza Italia). “È barbaro inneggiare a chi ha compiuto un atto disumano come quello di cui è stata vittima l’onorevole Annibali, ed è ancor più vile farlo attraverso un’identità virtuale. Auspichiamo perciò una rapida individuazione dei responsabili”, conclude.

“Totale solidarietà alla collega deputata Lucia Annibali per le brutali offese che ha ricevuto sui social”, giunge anche da capogruppo Pd al Senato, Andrea Marcucci. “Spero che gli autori di queste infamità vengano rintracciati al più presto”.

“Sono disgustata dagli insulti ignobili che sono stati rivolti sui social alla collega parlamentare Lucia Annibali. A lei tutta la mia solidarietà e quella di Fratelli d’Italia”, ha scritto su Twitter la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni.

Leggi anche:

Lucia Annibali a TPI: “Non solo fisica e psicologica, contro le donne esiste un tipo di violenza di cui non si parla”

737
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.