Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 12:52
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

“Governo in crisi di sesso”: il titolo shock del Giornale che fa indignare

Immagine di copertina

Governo crisi di sesso | Il Giornale fa una scelta editoriale che – come sempre – fa discutere. Il quotidiano diretto da Alessandro Sallusti decide di aprire l’edizione del 10 luglio 2019 con lo scontro Salvini-Spadafora, e lo fa con un titolo ironico e pungente: “Governo in crisi di sesso”.

Il riferimento è alla polemica del sottosegretario M5s Vincenzo Spadafora, che attacca il ministro Salvini accusandolo di aver aperto la strada all’odio maschilista. Salvini non ha atteso molto, e ha rimandato le accuse al mittente, invitandolo a dimettersi, se non aveva intenzione di rimanere al governo con un “maschilista e razzista” come lui.

“Pensavamo che il governo potesse rischiare di cadere sulla riduzione delle tasse o la mancata autonomia del Nord. Ci sbagliavamo, le ultime difficoltà arrivano sul sessismo, o se volete sul presunto eccesso di machismo di Matteo Salvini poco gradito nel fluido mondo della componente Cinque Stelle dell’esecutivo”, scrive Alessandro Sallusti.

“Ovviamente il sottosegretario si guarderà bene dal mollare la poltrona, meglio sessisti al governo che coerenti all’opposizione”, dice Sallusti, che si lancia nella difesa di Matteo Salvini.

“A Spadafora sfugge il fatto che le parole di Salvini, e quelle simili pensate e scritte da milioni di italiani che così la pensano, non erano nei confronti di “donna” Carola ma del “capitano” Carola, cioè di un comandante – uomo o donna che sia poco importa – che ha violato le disposizioni di uno Stato sovrano e speronato una nostra nave da guerra. Non c’entra il sesso bensì il cervello e la parità uomo-donna non può escludere – pena non essere tale – una identica libertà di giudizio sulle porcherie che i rappresentanti di entrambi i sessi di tanto in tanto combinano”, scrive il direttore.

Per Sallusti si tratta di una polemica che non meriterebbe tanta attenzione, “se non fosse l’ennesima ricerca pretestuosa di uno scontro dentro la maggioranza ormai incapace a tutto meno che a darsele quotidianamente di santa ragione”.

E accusa gli M5s al governo di essere dei “bamboccioni”, che ci “ammorbano con il loro inutile parere sui generi sessuali”, perché forse “è l’unica cosa di cui un po’ si intendono”.

Nella stessa edizione, il Giornale dedica un articolo alla poca coerenza dei Cinque Stelle, che in passato dedicarono insulti sessisti, e a sfondo sessuale, nei confronti di tante donne, da Rita Levi Montalcini a Maria Elena Boschi e Mara Carfagna.

Ti potrebbe interessare
Politica / Processo Ruby Ter, Berlusconi: “Accanimento giudiziario e politico, vogliono fermarmi”
Politica / Ciriaco De Mita: le cause della morte dell’ex premier e segretario della Dc
Politica / È morto Ciriaco De Mita: l’ex premier e segretario della Dc aveva 94 anni
Ti potrebbe interessare
Politica / Processo Ruby Ter, Berlusconi: “Accanimento giudiziario e politico, vogliono fermarmi”
Politica / Ciriaco De Mita: le cause della morte dell’ex premier e segretario della Dc
Politica / È morto Ciriaco De Mita: l’ex premier e segretario della Dc aveva 94 anni
Politica / Processo Ruby ter: il pm di Milano chiede di condannare a 6 anni Silvio Berlusconi
Economia / Soros scrive a Draghi: “Tasse sul gas russo per punire Putin”
Politica / “Chi fa politica mette in conto la prigione”: le lettere dal carcere del giovane Berlinguer
Politica / Il discorso del 1969 che consacrò la leadership di Enrico Berlinguer
Politica / Dalla strada sbarrata per il Quirinale all’irrilevanza sulla crisi Ucraina: Draghi ha perso il whatever it takes
Politica / Copisteria Montecitorio: salasso a sei zeri in atti parlamentari
Politica / Scontro tra Salvini e Gelmini sulle critiche a Berlusconi