Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 08:54
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Giuseppe Conte: carriera, vita privata, moglie, figli, stipendio del Presidente del Consiglio

Immagine di copertina

Giuseppe Conte: carriera, vita privata, moglie, figli, stipendio del Presidente del Consiglio

Giuseppe Conte dal primo giugno 2018 è il Presidente del Consiglio dei ministri della Repubblica Italiana. Il primo premier proveniente dall’Italia meridionale dal 1989 (quando lo era Ciriaco De Mita), e del primo ad aver governato nella stessa legislatura con due maggioranze di orientamento politico diverso, prima di centro-destra e poi di centro-sinistra. In queste settimane, a causa dell’emergenza Coronavirus e la crisi economica, l’interesse sulla vita privata e sulla carriera del premier è aumentato a dismisura. Ma vediamo insieme tutto quello che c’è da sapere sul Presidente Giuseppe Conte: dalla carriera alla vita privata.

Carriera

Giuseppe Conte nasce a Volturara Appula, 8 agosto 1964. È iscritto all’Albo degli avvocati dal 1992 ed è avvocato cassazionista dal 2002. Conseguita nel 2000 l’idoneità a professore associato di diritto privato e nel 2002 a professore ordinario, ha insegnato presso la Libera Università Maria Santissima Assunta, l’Università di Roma Tre e l’Università di Sassari. È professore ordinario di diritto privato presso l’Università degli Studi di Firenze e docente presso la Libera università internazionale degli studi sociali Guido Carli (Luiss) di Roma. Il 18 settembre 2013 è stato eletto dalla Camera dei deputati componente laico del Consiglio di presidenza della giustizia amministrativa, l’organo di autogoverno dei magistrati amministrativi, diventandone successivamente il vicepresidente.

Il governo M5s-Lega

Il 27 febbraio 2018 Giuseppe Conte è stato presentato dal capo politico del Movimento 5 Stelle Luigi Di Maio come candidato al Ministero della pubblica amministrazione in caso di vittoria alle elezioni politiche del 4 marzo 2018. Lo stesso giorno dava le dimissioni dal Consiglio di presidenza della giustizia amministrativa. Per quanto riguarda la sua collocazione politica, Conte ha dichiarato di essere stato elettore del centrosinistra, prima di avvicinarsi al Movimento 5 Stelle.

Il 31 maggio 2018 Giuseppe Conte è stato nominato da Mattarella presidente del Consiglio. All’interno della squadra di governo entrarono come vicepresidenti Luigi Di Maio e Matteo Salvini, il primo anche ministro del lavoro e ministro dello sviluppo economico e il secondo ministro dell’interno.

Nella serata del 20 agosto 2019, al termine di un lungo e animato confronto parlamentare in Senato dovuto ad una mozione di sfiducia, presentata ed in seguito ritirata dalla Lega, in cui il presidente Giuseppe Conte accusò l’ex-vicepremier Salvini di essere un opportunista politico e di aver scatenato la crisi politica solo per rincorrere interessi personali e di partito, il premier si è recato dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, al quale ha presentato le dimissioni dalla carica di Presidente del Consiglio dei Ministri, restando in carica per il disbrigo degli affari correnti.

Il governo M5s-PD-Liberi e Uguali

Al termine delle consultazioni del Presidente della Repubblica, emerse una possibile nuova maggioranza, tra il Movimento 5 Stelle, il Partito Democratico e Liberi e Uguali. Il 29 agosto, Mattarella convoca il premier dimissionario Conte a Palazzo del Quirinale per conferirgli l’incarico di formare un nuovo governo, che il presidente del Consiglio incaricato accetta con riserva. Dopo aver giurato al Palazzo del Quirinale il 5 settembre, il 9 settembre Conte ha tenuto il discorso d’insediamento del suo secondo governo alla Camera dei deputati. Il resto è attualità.

Giuseppe Conte: vita privata, ex moglie, figli e fidanzata

Ma qual è la vita privata del Presidente del Consiglio? Con chi è spostato (moglie) Giuseppe Conte? Ha figli? Per chi fosse curioso della sua vita privata, il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte vive a Roma ed ha alle spalle un matrimonio. Il premier è stato legato sentimentalmente a Valentina Fico e insieme a lei ha dato alla luce un figlo: Nicolò. Giuseppe Conte è legatissimo a suo figlio e condivide con lui la passione per il calcio (sono entrambi tifosi della Roma). Ad oggi, il premier è fidanzato.

Chi è la fidanzata di Giuseppe Conte? Il suo nome è Olivia Paladino. I due sono stati paparazzati dalla rivista di gossip “Chi” ormai da tempo, ma insieme si mostrano davvero in pochissime occasioni. Della donna sappiamo che ha intorno ai 40 anni, ma non ama stare vicino ai riflettori. Figlia di Cesare Paladino, proprietario dell’hotel Plaza, un lussuoso albergo a 5 stelle in via del Corso a Roma, una delle zone più centrali e ricche della Capitale. La mamma invece è un’attrice e cantante svedese, Ewa Aulin. Olivia Palladino lavora nel settore alberghiero come il padre, e anche lei avrebbe un figlio. Secondo indiscrezioni è proprio nella scuola dei figli che lei e il Premier si sarebbero conosciuti.

Quanto guadagna il Presidente del Consiglio: lo stipendio

Ma qual è lo stipendio del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte? Quanto guadagna il premier? Il professore universitario e premier italiano, con il suo stipendio, rientra nella top ten dei funzionari di Stato più pagati al mondo. Il primo in classifica è il primo ministro di Singapore, Lee Hsien Loong, che ha dichiarato ben 1,7 milioni di dollari. Al momento il Presidente del Consiglio italiano, Giuseppe Conte, guadagna “appena” 80.000 euro all’anno netti, per uno stipendio mensile di 6.700 euro. Conte, prima del suo ingresso in politica, come avvocato civilista e professore nella dichiarazione dei redditi del 2018 e quindi in riferimento al periodo d’imposta 2017, ha dichiarato un reddito pari a 380.233 euro. Nella dichiarazione dei redditi successiva, quella del 2019 relativa quindi al 2018 come periodo d’imposta anno in cui a giugno è diventato premier, il reddito complessivo è salito a 1.207.391 euro.

Ti potrebbe interessare
Politica / Mattarella bacchetta Governo e Parlamento: “Troppi decreti legge anomali, ora basta”
Politica / Dimissioni ministri M5S? Grillo infuriato per le parole di Dadone: "Beppe sta con Draghi"
Politica / Salvini si è fatto la prima dose di vaccino anti-Covid
Ti potrebbe interessare
Politica / Mattarella bacchetta Governo e Parlamento: “Troppi decreti legge anomali, ora basta”
Politica / Dimissioni ministri M5S? Grillo infuriato per le parole di Dadone: "Beppe sta con Draghi"
Politica / Salvini si è fatto la prima dose di vaccino anti-Covid
Politica / Dadone: "Valutare con Conte ipotesi dimissioni ministri M5S"
Politica / Sileri: “Difficile che a settembre le scuole ripartano in presenza”
Politica / Bersani: "Draghi? Se parlava 15 giorni fa era meglio"
Politica / Salvini risponde a Draghi: "Germania e Gran Bretagna invitano a morire?"
Politica / Draghi: "Salvini? Appello contro i vaccini è appello a morire"
Politica / Fieg: “Il Governo si avvalga dei giornali per spingere la campagna vaccinale”
Politica / Se Gualtieri diventa sindaco di Roma, Conte punta al suo seggio in parlamento