Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 08:16
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

“Diventi calva, troppo testosterone”: ex sindaca di sinistra insulta Meloni. Lei replica e la demolisce

Immagine di copertina
Giorgia Meloni Credits: ANSA

Il discorso infervorato di Giorgia Meloni contro la proroga dello stato d’emergenza a Montecitorio di mercoledì scorso – 29 luglio – è stato oggetto di critiche, e anche di insulti. L’ultimo, in ordine di tempo, è dell’ex sindaca di Rho (nella città metropolitana di Milano) Paola Pessina: un post che utilizza le immagini dell’acceso intervento della leader di Fratelli d’Italia per fare però body shaming.

A denunciare l’accaduto è stata la stessa Meloni attraverso un tweet, dove ha riportato lo screenshoot di quanto pubblicato qualche giorno fa da Paola Pessina. L’ex prima cittadina del comune di Rho è anche una docente impegnata nella filantropia. Questo quanto scritto nei giorni scorsi contro la leader di Fratelli d’Italia: “Giorgia Meloni sta diventando calva. L’eccesso di testosterone oltre che cattivi fa diventare anche brutti”.

Con un post, Giorgia Meloni ha replicato così: “Non mi interessano gli insulti sul piano fisico, anche perché quando mi attaccano su quel lato significa che non hanno nulla da dire su quello politico, tuttavia leggere frasi del genere da figure che dovrebbero essere d’esempio e che magari dicono di essere in prima linea contro fenomeni come il sessismo o il body shaming, lascia un po’ delusi e perplessi. Ma naturalmente se gli insulti sono contro Giorgia Meloni tutto è consentito e tollerabile, vero?”.

Leggi anche: Meloni a TPI: “Fratelli d’Italia vola perché dice cose chiare, il mio modello è Orban”

Ti potrebbe interessare
Politica / Brevetti vaccini, Draghi apre a Biden: “Una deroga temporanea non è un danno per le aziende”
Politica / Roma, la libraia di Tor Bella Monaca che boicotta il libro di Giorgia Meloni: “So’ scelte, io so’ indipendente”
Politica / Draghi: “Il mercato del lavoro è ingiusto e danneggia donne e giovani”
Ti potrebbe interessare
Politica / Brevetti vaccini, Draghi apre a Biden: “Una deroga temporanea non è un danno per le aziende”
Politica / Roma, la libraia di Tor Bella Monaca che boicotta il libro di Giorgia Meloni: “So’ scelte, io so’ indipendente”
Politica / Draghi: “Il mercato del lavoro è ingiusto e danneggia donne e giovani”
Politica / Caso Zaki, Di Maio: "Più ne parliamo, più l'Egitto si irrigidisce"
Politica / Giorgia Meloni in lacrime: “Non sono omofoba. Da adolescente mi bullizzavano dandomi della cicciona”
Discutiamo! / La sinistra deve guidare la battaglia per ridare dignità al mondo del lavoro in Europa (di H. Bierbaum)
Musica / Mattarella scrive ai Jalisse: “Inviatemi il vostro nuovo disco”
Politica / “Stop brevetti, ora tocca a Draghi”: intervista alla direttrice di Change.org Italia
Politica / Di Maio: “Il 16 maggio data auspicabile per superare il coprifuoco”
Politica / Draghi parla di “vaccini bene comune” ma sulla proposta di Biden nicchia