Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 04:10
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

La gaffe del governo: il piano per il Sud ha nella foto copertina il Golfo di Trieste

Immagine di copertina

Gaffe del governo: per la copertina del “Piano per il Sud” sceglie la foto del Golfo di Trieste

Il premier Giuseppe Conte e il ministro per il Sud Giuseppe Provenzano (Pd) hanno presentato il piano per il Mezzogiorno da 123 miliardi di euro, ma nella locandina il governo commette una gaffe. Nella copertina del progetto dal titolo “Un piano per il Sud è un progetto per l’Italia”, infatti, è stata scelta una foto di Duino, il Comune in Friuli-Venezia Giulia, che si affaccia sul Golfo di Trieste. Sui social è scoppiata l’ironia: “Proprio un bel paesaggio del sud”, scrivono gli utenti.

Tra i primi a segnalare la gaffe su Twitter è il giornalista Ferdinando Giugliano, che scrive: “Il Piano per il Sud del ministro Provenzano inizia con una foto di Duino, in provincia di Trieste”.

E nei commenti al post del giornalista non mancano i commenti divertiti dei follower: “Lo ha fatto per vedere se stiamo attenti”, “Il Sud dell’Impero Austro-ungarico!”.

Nella discussione interviene anche il ministro Provenzano: “Tutto il senso del Piano #Sud2030 è che si tratta di un progetto per l’Italia. Che bisogna guardare al Sud per rilanciare lo sviluppo anche al Nord. C’è scritto, in 80 pagine di documento, da discutere o criticare se si vuole. Non pretendo tanto dai cosiddetti esperti. Di tutto il lavoro vi interessa solo una figura? Va bene: leggete almeno il testo della slide, però”.

piano sud golfo trieste

 

Ti potrebbe interessare
Politica / Ddl sui nomi femminili, arriva la retromarcia della Lega: “Era un’iniziativa personale”
Politica / Parte la raccolta firme per il Referendum sull'abrogazione parziale della legge elettorale Rosatellum
Politica / Schlein e Renzi abbracciati, Conte obbedisce al ct La Russa. E la Nazionale Politici batte i Cantanti
Ti potrebbe interessare
Politica / Ddl sui nomi femminili, arriva la retromarcia della Lega: “Era un’iniziativa personale”
Politica / Parte la raccolta firme per il Referendum sull'abrogazione parziale della legge elettorale Rosatellum
Politica / Schlein e Renzi abbracciati, Conte obbedisce al ct La Russa. E la Nazionale Politici batte i Cantanti
Politica / Pier Silvio Berlusconi: "L'aeroporto intitolato a mio padre? Non mi sono piaciute le modalità"
Politica / Roberta Metsola rieletta presidente del Parlamento europeo
Politica / “Sono il civile De Luca”: la nuova gelida stretta di mano tra Meloni e il governatore
Politica / Luca Zaia: “Armi a Kiev? È giunto il tempo della diplomazia”
Politica / La stoccata di Geppi Cucciari al ministro Sangiuliano e a TeleMeloni: “Applaudite, qua non possiamo coprire i fischi”
Politica / Il ministro Sangiuliano contestato, ma su Rai 1 i fischi si trasformano in applausi: i video a confronto
Politica / Il monito di Mattarella contro la "democrazia della maggioranza”