Covid ultime 24h
casi +8.561
deceduti +420
tamponi +143.116
terapie intensive +21

Ferrara, candidato della Lega a letto con la pistola: “Condividete, dev’essere contagioso”

Di Futura D'Aprile
Pubblicato il 3 Giu. 2019 alle 15:01 Aggiornato il 3 Giu. 2019 alle 17:47
0

Con l’avvicinarsi delle elezioni al Comune di Ferrara è tornato a circolare in rete un video pubblicato nel 2014 sui canali social dall’attuale candidato al Consiglio comunale di Ferrara nella lista della Lega, Stefano Solaroli.

Il politico sostiene il candidato sindaco Alan Fabbri, che domenica 9 giugno sfiderà al ballottaggio il candidato del centrosinistra Aldo Modonesi

Nel filmato del 2014 Solaroli è steso sul suo letto con in mano la pistola Beretta: il candidato della Lega si augura che il video sia condiviso così da generare dibattito e scatenare le inevitabili critiche.

Come afferma lo stesso Solari, il suo messaggio sarà “anche criticato, l’importante è che i pensieri siano contagiosi”.

“Sono sdraiato sul mio letto che ultimamente mi godo ben poco”: inizia così il video del candidato della Lega, in cui compare anche la Beretta.

“Le abbiamo dato una pulitina”, spiega Salaroli, “anche se c’è un problemino di ritorno ma la teniamo perché è bella”.

“E basta, spero che il video sia condiviso, visto e anche criticato perché noi sappiamo che c’è qualcuno che critica…”.

E ancora: “Spero che sia condiviso perché questi pensieri devono essere ampliati in modo tale che siano contagiosi e quando uno riesce a contagiare con queste cose qui secondo me è un successo”.

“Non vedo perché non debba essere per lo meno osservato questo video che carichiamo su YouTube”, prosegue il candidato della Lega, che dopo le polemiche ha però deciso di rimuovere il filmato dai tutti i suoi canali social.

“Metto via lei, la mia Beretta 70. Intonsa. La molla fa un po’ i capricci però va bene lo stesso. Viva la vita a presto e ciao a tutti”.

La replica del Viminale

Dopo la nuova diffusione del video, il Viminale ha rilasciato una nota in cui specifica che “il candidato leghista di Ferrara Stefano Solaroli, che nel 2014 aveva diffuso un video con una pistola che nelle ultime ore è tornato a circolare, non possiede armi”.

“Proprio per quel filmato a fine luglio 2018 era scattato un divieto di possedere armi puramente cautelativo. Solaroli non ha precedenti penali. Da tempo non ha più quell’arma e ha già indicato un privato a cui cedere l’unico piccolo revolver di cui era ancora in possesso. In attesa della cessione la questura ha provveduto al ritiro dell’arma”.

Il ballottaggio

Domenica 9 giugno i cittadini del Comune di Ferrara sono chiamai alle urne per il secondo turno delle elezioni amministrative.

A sfidarsi al ballottaggio saranno Alan Fabbri del centrodestra, che ha ottenuto il 48,8 per cento dei consensi e il candidato del centrosinistra Aldo Modonesi, arrivato al 32 per cento (qui i dettagli)

Elezioni amministrative 2019 ballottaggio | I Comuni al voto il 9 giugno

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.