Covid ultime 24h
casi +13.331
deceduti +488
tamponi +286.331
terapie intensive -4

Ballottaggi elezioni comunali 2019 Ferrara | Candidati | Come si vota

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 8 Giu. 2019 alle 08:10 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 01:12
0
Immagine di copertina

Ballottaggio Ferrara 2019 | Ferrara Ballottaggio elezioni comunali 2019 | Candidati

Ballottaggio Ferrara 2019 | Anche i cittadini di Ferrara domenica 9 giugno 2019 sono chiamati a eleggere il proprio sindaco e a rinnovare il consiglio comunale.

A contendersi la poltrona di primo cittadino di Ferrara sono Alan Fabbri di centrodestra e Aldo Modonesi di centrosinistra.

Al primo turno, Alan Fabbri ha sfiorato la vittoria ottenendo il 48.4 per cento, mentre Modonesi è arrivato al ballottaggio grazie al 31.7 per cento dei consensi. Qui i risultati del primo turno

Qui tutti i comuni al ballottaggio

Ballottaggio Ferrara | Gli sfidanti

Alan Fabbri, candidato di centrodestra che al primo turno ha ottenuto 36.629 voti, pari al 48,4 per cento, è sostenuto da cinque liste: Lega, Fratelli d’Italia, Forza Italia Rinascimento, Ferrara Civica e Ferrara Cambia.

Il candidato di centrosinistra Aldo Modonesi, invece, è reduce dalle 24.009 preferenze ottenute al primo turno, pari 31.7 per cento, e si presenta al ballottaggio con l’appoggio di quattro liste: Partito Democratico, Insieme, FrAZioni e Gente A Modo.

Ballottaggio Ferrara | I risultati del primo turno

Questi i risultati del primo turno che si è tenuto domenica 26 maggio 2019:

• Alan Fabbri (centrodestra): 48.4%

• Aldo Modonesi  (centrosinistra): 31.7%

• Roberta Fusari (+Europa): 8.6%

• Tommaso Mantovani (M5S): 6.8%

 Alberto Bova (Ferrara in Comune): 2.3%

• Francesco Rendine  (Giustizia Onore e Libertà): 0,9%

 Andrea Firrincieli  (Innova FE): 0,6%

• Giorgio Massini (Ferrara Libera): 0,3%

Ferrara elezioni comunali 2019 | La guida al voto

Si vota domenica 9 giugno con i seggi che sono aperti dalle 7 alle 23.

Sull’unica scheda compaiono i nomi dei due candidati alla carica di sindaco ammessi al ballottaggio, accompagnati dai simboli delle liste che appoggiano la candidatura.

Si vota facendo un segno sul nome di uno dei candidati.

Viene eletto sindaco chi tra i due candidati ottiene il maggior numero di voti.

Il primo cittadino si elegge con sistema maggioritario, mentre la ripartizione dei seggi ai consiglieri avviene tramite sistema proporzionale.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.