Covid ultime 24h
casi +17.083
deceduti +343
tamponi +335.983
terapie intensive +38

Elezioni Basilicata, Salvini: “Voti triplicati in meno di 1 anno”

Di Futura D'Aprile
Pubblicato il 25 Mar. 2019 alle 12:16 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 01:17
0
Immagine di copertina

“Con la vittoria del centrodestra alle elezioni regionali in Basilicata “a livello nazionale non cambia niente, non è cambiato dopo l’Abruzzo, non è cambiato dopo la Sardegna, quindi non cambia dopo la Basilicata”.

Questo il commento del vicepremier Matteo Salvini sull’esito del voto aggiungendo che “oggi è un buonissimo giorno”.

Nel suo intervento il leader della Lega spiega che da adesso “cambia tanto per i lucani, che dopo una vita mandano a casa la sinistra e il Partito democratico, finalmente. Ci occuperemo di sanità, di infrastrutture, di ambiente, di petrolio, di turismo, di agricoltura, quindi cambia tutto per i lucani”.

Il primo commento rilasciato da Salvini nel corso della giornata era stato che la Lega aveva battuto “7 a 0” il Pd, senza citare l’alleato di Governo 5 Stelle.

“Il mio avversario è il Pd. Tutte le Regioni in cui governa la Lega erano governare dal Pd. E quindi un conto è il dato locale. Poi ci saranno il Piemonte, l’Emilia Romagna, la Toscana, le Marche, l’Umbria, la Calabria, tutte Regioni governate dalla sinistra”, ha continuato Salvini.

“Evidentemente se dopo 9 mesi di governo gli italiani ci danno fiducia. La sommatoria dei voti di Lega e 5 Stelle sono ancora la maggioranza assoluta in questo paese, quindi abbiamo ancora entrambi da esserne contenti”.

Messaggio politico elettorale. Committente: Tobia Zevi

Poi precisa: “Non riusciremo a fare in una settimana quello che gli altri non hanno fatto in 20 anni. Però sicuramente ci rivediamo in settimana in Basilicata, così come non vedo l’ora che parta la giunta in Sardegna, così come mi aspetto i primi provvedimenti concreti dalla giunta in Abruzzo”.

I commenti positivi del leader della Lega non finiscono qui: “Triplicare i voti dopo neanche un anno di governo, in una situazione economica difficile a livello mondiale, è motivo di grande orgoglio. Quindi tutte le polemiche, le chiacchiere, le minacce, gli insulti, veramente vengono cancellate dal popolo ed è la cosa più bella”.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.