Covid ultime 24h
casi +20.648
deceduti +541
tamponi +176.934
terapie intensive -9

Diaspora M5S, lasciano altri due deputati: Michele Nitti e Nadia Aprile

Lasciano ufficialmente il Movimento Michele Nitti e Nadia Aprile la quale in un comunicato ufficiale parla di "metodi intollerabili" e "comportamenti di dubbia legittimità"

Di Lara Tomasetta
Pubblicato il 21 Gen. 2020 alle 19:28 Aggiornato il 21 Gen. 2020 alle 19:35
33
Immagine di copertina

Dopo Massimiliano De Toma e Rachele Silvestri il 9 gennaio, e ancor prima Nunzio Angiola e Gianluca Rospi, il Movimento 5 Stelle perde altri due parlamentari che si aggiungono all’espulsione del primo gennaio di Gianluigi Paragone. Siamo così a quota 7 solo nei primi 20 giorni del 2020.

Lasciano ufficialmente il Movimento Michele Nitti e Nadia Aprile la quale in un comunicato ufficiale parla di “metodi intollerabili” e “comportamenti di dubbia legittimità”.

I due deputati hanno comunicato formalmente con una lettera al presidente della Camera, Roberto Fico, la loro adesione al gruppo Misto.

I deputati Michele Nitti e Nadia Aprile erano stati eletti alla Camera nel collegio uninominale della Puglia: il primo è di professione direttore d’orchestra mentre Nadia Aprile è commercialista.

“Non posso nascondere che i fatti che mi hanno visto protagonista nell’ultimo periodo mi hanno seriamente scossa”. La deputata Nadia Aprile ha voluto spiegare così la scelta di lasciare il gruppo M5s alla Camera. “La situazione in cui mi sono trovata – ha aggiunto – è dipesa esclusivamente da un’inesorabile deriva autoritativa del Movimento e dalla mancata considerazione in cui sono stata tenuta come Parlamentare e come persona. Dopo aver riflettuto a fondo e ritenendo illegittimo ed infondato il procedimento a mio carico ho deciso di non continuare più a militare nel Movimento”.

I deputati Michele Nitti e Nadia Aprile hanno lasciato il Movimento 5 Stelle e hanno fatto formalmente richiesta di aderire al gruppo Misto. Immediata la replica del M5s: “Basta andare sul sito tirendiconto.it per vedere che la deputata Aprile ha effettuato la sua ultima restituzione a dicembre 2018, mentre per Nitti le restituzioni sono ferme ad Aprile 2019. Per tale motivo i due andavano incontro a un provvedimento disciplinare”.

33
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.