Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:01
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Conte risponde a Renzi dopo la fiducia: “Un suo collega? Perché è un professore lui?” | Video

Immagine di copertina
Il premier Giuseppe Conte

Il presidente del Consiglio ha risposto all'ex segretario del Pd, che in aula gli aveva detto: "Lei è un premier non eletto, potrei dire un collega"

Martedì 5 giugno 2018 il governo guidato da Giuseppe Conte e sostenuto da Movimento Cinque Stelle e Lega ha ottenuto la fiducia al Senato con 171 voti favorevoli, 117 contrari e 25 astenuti. Trecentotredici i senatori presenti.

Nel pomeriggio si è svolta la discussione dell’aula, con la replica dell’ex premier Matteo Renzi.

Prendendo la parola al Senato, Renzi ha garantito “il rispetto dei ruoli del governo e delle opposizioni”, ma ha criticato le forze di maggioranza dicendo che “da inciucio a contratto cambia solo il vocabolario” (qui il discorso di Matteo Renzi al Senato).

Renzi non ha risparmiato anche una battuta sarcastica a Conte: “Lei è un premier non eletto, potrei dire un collega”. L’ex segretario del Pd ha voluto togliersi così qualche sassolino dalla scarpa.

Nella scorsa legislatura, infatti, era stato più volte accusato dai suoi avversari politici, Lega e M5s su tutti, di essere un premier, appunto, “non eletto dal popolo”. La stessa cosa però si può dire di Giuseppe Conte, che non si era presentato alle elezioni né per un seggio alla Camera né per un seggio al Senato, e che è diventato il sesto premier non parlamentare nella storia della Repubblica italiana.

Conte però, all’uscita da Palazzo Madama, ha deciso di rispondere a Renzi per le rime. Intervistato dai giornalisti, il presidente del Consiglio stava rispondendo ad alcune domande a proposito delle sue sensazioni sulla giornata.

Incalzato sula battuta di Renzi, Conte ha replicato sardonico: “Renzi un mio collega? Perché, è professore lui?”

Qui il video con la frase di Conte:

 

 

Leggi anche: Governo, il discorso programmatico del premier Giuseppe Conte

Leggi anche: Qual è lo stipendio del presidente del Consiglio Giuseppe Conte?

Leggi anche: Qual è l’età media dei ministri del “governo del cambiamento”

Leggi anche: Discorso Renzi al Senato: cosa ha detto l’ex premier nel giorno della fiducia al governo

 

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Quirinale, il passo indietro di Berlusconi: “Draghi resti al governo fino a fine legislatura”
Politica / Quanto guadagna il presidente della Repubblica italiana? Lo stipendio
Politica / La corsa al riarmo dell’Italia: col ministro Guerini boom di spese militari
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Quirinale, il passo indietro di Berlusconi: “Draghi resti al governo fino a fine legislatura”
Politica / Quanto guadagna il presidente della Repubblica italiana? Lo stipendio
Politica / La corsa al riarmo dell’Italia: col ministro Guerini boom di spese militari
Politica / Al Csm non badano a spese: i costi crescono malgrado la crisi
Politica / Quirinale, Silvio Berlusconi rinuncia al Colle: Forza Italia e Fratelli d'Italia contrari all'elezione di Draghi
Politica / Zanda a TPI: “L’erede di Mattarella non può essere Berlusconi. Serve un presidente che guardi al futuro”
Politica / Renzi: “Non vi preoccupante, entro venerdì avremo un nuovo presidente della Repubblica”
Politica / Quirinale, Salvini: “Il centrodestra farà proposte di alto livello. Non faccio nomi”
Cronaca / Bollette, il governo valuta nuove misure per contrastare i rincari record: oggi cabina di regia e consiglio dei ministri
Politica / Quirinale, il vice di Conte a TPI: “Pronti a votare con il centrodestra, serve un candidato che unisca”