Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 21:57
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

La profezia di Conte: “I miei colori preferiti sono il giallo e il rosso”

Immagine di copertina

La dichiarazione del premier dimissionario risale a dicembre del 2018 e suona come un presagio

Giuseppe Conte: i miei colori preferiti sono il giallo e il rosso

In un filmato diffuso dall’Agenzia Vista, Giuseppe Conte afferma che i suoi colori preferiti sono il giallo e il rosso.

“Sono tifoso della Roma”, dichiara il premier rispondendo alla domanda del giornalista durante la conferenza stampa di fine anno, organizzata il 28 dicembre 2018.

Quest’ultimo chiedeva a Conte quali colori preferisse e se prevedeva che nell’ambito della coalizione di governo se ne potessero aggiungere altri al giallo e al verde.

“Per quanto riguarda i miei colori, dipende, io sono giallo rosso”, replica Conte.

Una vera e propria profezia per il primo ministro dimissionario che adesso in molti, dal M5S al presidente Usa Donald Trump, vorrebbero nuovamente alla guida del governo giallo-rosso, di cui i 5 stelle e il Partito Democratico stanno discutendo in queste ore, prima delle consultazioni del 28 agosto con Mattarella.

Il video è virale sui social, e in molti approfittano della strana coincidenza per avanzare l’ipotesi, nei commenti, che il personaggio più discusso e acclamato del momento avesse già previsto, o auspicato, tutto questo. A dicembre del 2018.

La profezia di #Conte i miei colori sono il giallo e il rosso

La profezia di #Conte all'Agenzia Vista: "I miei colori sono il giallo e il rosso" #contebis #consultazioni

Posted by Agenzia Vista on Tuesday, August 27, 2019

Il discorso di Conte in Senato nel linguaggio dei segni

L’uomo forte in Italia non è più Salvini, ma Conte: è lui il premier perfetto per un governo M5s-PD

Ti potrebbe interessare
Politica / Elezioni amministrative del 3-4 ottobre 2021: candidati, orari, legge elettorale. La guida completa
Politica / Il messaggio in codice di Prodi a Mattarella: “Un incarico settennale a 82 anni è un’incoscienza”
Politica / Lega, la crisi interna arriva su Whatsapp: “Decide tutto Draghi, meglio la scissione”
Ti potrebbe interessare
Politica / Elezioni amministrative del 3-4 ottobre 2021: candidati, orari, legge elettorale. La guida completa
Politica / Il messaggio in codice di Prodi a Mattarella: “Un incarico settennale a 82 anni è un’incoscienza”
Politica / Lega, la crisi interna arriva su Whatsapp: “Decide tutto Draghi, meglio la scissione”
Politica / Draghi: “Emergenza climatica come la pandemia, agire subito o sarà troppo tardi”
Politica / Perché la Cultura sarà importante per il prossimo sindaco di Roma
Politica / Prodi a Letta: “I diritti non bastano, il Pd faccia più proposte forti”
Politica / Green Pass, Letta: “Salvini su questi temi è irrilevante nel Governo, nemmeno la Lega lo segue”
Politica / Don Matteo della Mancia: Salvini ha scambiato i social per la realtà e si è perso per strada la Lega
Politica / Il candidato di centrodestra Bernardo agli alleati: "Datemi i soldi della campagna elettorale o mi ritiro"
Politica / Vittorio Feltri: “Il centrodestra è una coalizione del ca**o. A Milano vincerà Sala”