Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 17:47
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Consultazioni Quirinale, Berlusconi a Mattarella: “Preoccupati da governo M5S-PD, ridare la parola agli italiani”

Immagine di copertina

Il partito di Silvio Berlusconi dal Capo dello Stato per le valutazioni sulla crisi di governo

Consultazioni Quirinale: Forza Italia di Berlusconi da Mattarella

La delegazione di Forza Italia, guidata da Silvio Berlusconi, è arrivata alle 17 di oggi, 28 agosto, al Quirinale per le consultazioni con il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella (qui la diretta delle consultazioni). Con lui anche le capigruppo Annamaria Bernini (Senato) e Mariastella Gelmini (Camera) e il vicepresidente Antonio Tajani.

SE NON VISUALIZZI GLI ULTIMI AGGIORNAMENTI CLICCA QUI <

(Se non visualizzi gli aggiornamenti continua a cliccare)

LE ULTIME NEWS SULLA CRISI DI GOVERNO
COME SEGUIRE LE CONSULTAZIONI IN STREAMING ONLINE E DIRETTA STREAMING

Consultazioni Quirinale: Berlusconi e Forza Italia da Mattarella

Di seguito tutte le ultime news in diretta sulla consultazione al Quirinale tra la delegazione di Forza Italia e il presidente Mattarella.

Ore 17.40 – Il discorso di Berlusconi in sintesi: “Abbiamo manifestato la necessità di ridare la parola agli italiani. Da noi preoccupazione per scenario che si sta delineando. Secondo noi il nuovo governo sarebbe soluzione sbagliata e inadeguata ad affrontare problemi. L’Italia ha bisogno di svolta liberale e liberista, del taglio delle tasse, della diminuzione spesa pubblica e del taglio del cuneo fiscale”.

La diretta di TPI dal Quirinale:

Ore 17.35 – Berlusconi: “Forza Italia non può fare parte di questo governo. La nostra opposizione sarà ferma e senza compromessi”. Il leader di Forza Italia ha poi dichiarato che per Forza Italia comincia “un cammino impegnativo per tornare a essere il primo partito, il cervello e la spina dorsale del centrodestra”. Berlusconi, poi, rivolgendosi ai cronisti presenti in sala ha dichiarato: “Vi faccio i miei complimenti per la nostra professionalità”.

Ore 17.30 – Berlusconi: “Abbiamo manifestato al presidente della Repubblica ancora una volta la necessità di ridare la parola agli italiani. Abbiamo manifestato anche tutta la nostra preoccupazione per lo scenario che si sta delineando. Secondo noi, il governo PD-M5S è una soluzione politicamente sbagliata. Una soluzione inadeguata ad affrontare i grandi problemi lasciati sul tappeto dall’esecutivo dimissionario. L’Italia ha bisogno del taglio delle tasse, del taglio del cuneo fiscale, della tutela della famiglia e di una riforma della giustizia in senso garantista. Ha bisogno di un governo amico per dare una speranza ai giovani”.

Ore 17.25 – Il colloquio è terminato.

Ore 17.15 – L’incontro tra la delegazione di Forza Italia e il presidente della Repubblica è ancora in corso.

Ore 17.05 – La delegazione di Forza Italia è entrata nello studio del presidente della Repubblica Sergio Repubblica per il secondo giro di consultazioni.

Ore 17.00 – La delegazione di Forza Italia, composta dalle capigruppo capigruppo Annamaria Bernini e Mariastella Gelmini e da Silvio Berlusconi e Antonio Tajani, rispettivamente presidente e vicepresidente del partito, è arrivata al Quirinale.

Ore 16.55 È in arrivo la delegazione di Forza Italia al Quirinale.

Come sono andate le consultazioni dello scorso 22 agosto

Nelle consultazioni del 22 agosto scorso, Forza Italia aveva chiesto al Capo dello Stato di affidare un incarico di governo al centrodestra o, in alternativa, le elezioni anticipate. Queste le parole di Silvio Berlusconi: “La fallimentare esperimento di governo ha indebolito l’economia italiana. Le esperienze di governo si costruiscono col tempo e prima del voto. Dopo tanto avventurismo il Paese ha bisogno di un governo stabile, solido e con un programma coerente, una forte legittimazione democratica e una considerazione internazionale che oggi l’Italia non ha. Occorre in Parlamento una maggioranza di centrodestra che risponda al sentire degli italiani. Qualora ciò non sia possibile la via maestra sono le elezioni anticipate” (com’è andata la consultazione tra Forza Italia e Mattarella).

Consultazioni al Quirinale: il calendario

Di seguito il calendario delle consultazioni di oggi. Ecco l’ordine di svolgimento degli incontri di Mattarella.

Mercoledì 28 agosto ore 10.00 – Gruppo parlamentare “Per le Autonomie (Svp-Patt, Uv)” del Senato

Mercoledì 28 agosto ore 10.30 – Gruppo parlamentare “Liberi e Uguali” della Camera dei deputati

Mercoledì 28 agosto ore 11.00 – Gruppi parlamentari Fratelli d’ Italia di Camera e Senato

Mercoledì 28 agosto ore 16.00 – Gruppi parlamentari Partito Democratico di Camera e Senato

Mercoledì 28 agosto ore 17.00 – Gruppi parlamentari Forza Italia di Camera e Senato

Mercoledì 28 agosto ore 18.00 – Gruppi parlamentari “Lega Salvini Premier” di Camera e Senato

Mercoledì 28 agosto ore 19.00 – Gruppi parlamentari “Movimento 5 stelle” di Camera e Senato

consultazioni quirinale

Ti potrebbe interessare
Ambiente / Emergenza siccità, il governo prepara il Dpcm: tutto il Nord in “zona rossa”. A rischio anche Marche e Lazio
Politica / L’ex europarlamentare del M5S Rondinelli passa con Di Maio: ricoperta di insulti sui social
Politica / Calenda: "Di Maio? In un paese normale sarebbe stato preso a pernacchie"
Ti potrebbe interessare
Ambiente / Emergenza siccità, il governo prepara il Dpcm: tutto il Nord in “zona rossa”. A rischio anche Marche e Lazio
Politica / L’ex europarlamentare del M5S Rondinelli passa con Di Maio: ricoperta di insulti sui social
Politica / Calenda: "Di Maio? In un paese normale sarebbe stato preso a pernacchie"
Politica / Di Battista: “Mi siederei al tavolo con Conte solo se il M5S esce dal governo prima dell’estate”
Politica / “Sanzione da 100mila euro per chi lascia il M5s”: ora Di Maio rischia di pagare la multa che lui stesso ha voluto
Politica / Varoufakis a TPI: “La sinistra è finita. Ma il capitalismo anche”
Politica / Scissione M5S, Conte: “Sostegno a Draghi non è in discussione. Non mi dimetto”
Politica / Scissione M5s, Bersani: “Vedo gente che festeggia ma è il sistema che sta ballando sul Titanic”
Politica / "Basta con il mercato della vacche": quando Di Maio si scagliava contro i "voltagabbana"
Politica / L’amore ai tempi della scissione: i deputati Pallini e Currò presto sposi ma separati da Conte e Di Maio