Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:13
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Retroscena TPI – Commissione d’inchiesta Covid: la Lega rischia il boomerang sulle Regioni

Immagine di copertina

Basta poco per capire che la Commissione d’inchiesta sulla gestione dell’emergenza Covid proposta dalla Lega di Matteo Salvini servirà al Centrodestra per preparare la prossima campagna elettorale (quella delle comunali di Ottobre e quella delle prossime politiche, soprattutto se si voterà l’anno prossimo) e quella per l’elezione del nuovo Presidente della Repubblica. Lo spiega senza mezzi termini a TPI un big di Via Bellerio sempre molto ascoltato dal Capitano leghista. “La decisone nasce dalla volontà di tenerci pronti in vista delle prossime scadenze oltre che per rintuzzare il voto di fiducia a Speranza“.

Insomma, nemmeno Matteo Salvini in questa fase può permettersi di mettere a repentaglio la tenuta del Governo Draghi per cui, se proprio non si può sfiduciare Speranza, che si faccia almeno una Commissione d’inchiesta sul Covid. Un modo per far rientrare dalla finestra ciò che era scappato dalla porta.

Con una controindicazione però, perché la Commissione d’inchiesta potrebbe rivelarsi un boomerang visto che “le Regioni sono governate a maggioranza dal centrodestra e potrebbero finire sotto accusa”. A quel punto, spiegano dal Carroccio, sarà difficile anche per Salvini giustificare i mille problemi e ritardi di regioni come la Lombardia o le difficoltà avute negli ultimi mesi dal Veneto.

Ma c’è un altro fronte che rischia di aprirsi sulla possibile nascita della Commissione d’inchiesta, un’incognita non da poco: il Quirinale. Al Colle hanno già annusato l’aria e temono l’uso politico che si potrà fare della (eventuale) Commissione. Tanto più con l’inevitabile film di una parte della maggioranza di governo che tenterà di metterne sotto scacco un’altra.

“Il problema non è la Commissione d’inchiesta in sé quanto la strumentalizzazione a fini politici che se ne vuole fare”, spiega chi in queste ore ha avuto modo di sondare gli umori del Colle. A maggior ragione poi se si pensa che il Quirinale ha sempre sostenuto la continuità in fatto di gestione della pandemia a cominciare proprio dall’attuale (e precedente) Ministro della Sanità, Roberto Speranza.

Anche perché è da quelle parti che Salvini vorrebbe far planare il siluro. “La Commissione è istituita sulla presunta mancanza nel nostro Paese di un piano pandemico aggiornato”, si legge nella bozza di proposta di legge che circola in casa leghista.

Leggi anche: Fonti PD a TPI: “Berlusconi al Colle? Mai. Il successore di Mattarella dev’essere Draghi”

Ti potrebbe interessare
Politica / Alfredo Cospito, il governo agli anarchici: “Non scendiamo a patti con chi minaccia”
Politica / Fiorello convince Guido Crosetto a cantare “Bella Ciao” | VIDEO
Politica / Bonaccini sull’ingresso di Giarrusso nel Pd: “Noi aperti a tutti ma prima chieda scusa”
Ti potrebbe interessare
Politica / Alfredo Cospito, il governo agli anarchici: “Non scendiamo a patti con chi minaccia”
Politica / Fiorello convince Guido Crosetto a cantare “Bella Ciao” | VIDEO
Politica / Bonaccini sull’ingresso di Giarrusso nel Pd: “Noi aperti a tutti ma prima chieda scusa”
Politica / Sospetti sulle elezioni politiche del 2022: “All’estero hanno votato troppi centenari”. Indaga la Procura
Politica / Meloni a Tripoli: “Rafforzata collaborazione con l’autorità libica in relazione alla guardia costiera”
Politica / Crosetto sotto attacco dell’ex premier russo Medvedev: “È uno sciocco raro”
Politica / L’ex M5s Giarrusso entra nel Pd: “Sto con Bonaccini, all’Italia serve più sinistra”
Politica / Pista anarchica per gli attacchi ai diplomatici italiani a Barcellona e Berlino: cinque fermati
Politica / Carcere per i clienti delle prostitute e per chi si apparta in auto: la proposta di legge di Fratelli d’Italia
Politica / Zelensky a Sanremo, da Calenda a Conte si allarga il fronte dei politici contrari