Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 00:24
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

La classifica delle donazioni ai partiti: Salvini versa 54mila euro alla Lega, Renzi il più tirchio

Immagine di copertina

Classifica donazioni partiti | Leader politici

CLASSIFICA DONAZIONI PARTITI – Matteo Salvini è il leader politico che versa più soldi al suo partito: alla Lega il vicepremier e ministro degli Interni ha donato ben 54mila euro. Mentre l’ex premier Matteo Renzi ha girato al suo Pd solo 10mila euro. È quanto emerge dai dati sulle donazioni ai partiti pubblicata ieri dal quotidiano Il Tempo e relativa agli ultimi tredici mesi. Il giornale romano ha visionato l’elenco delle “Dichiarazioni congiunte ex art. 4 L. 659/81 pervenute dal 1° maggio 2018 al 4 giugno 2019”, ovvero la lista delle donazioni che i partiti sono tenuti per legge a comunicare agli uffici del Parlamento.

Classifica donazioni partiti | M5S | Lega | Pd

Ebbene, dalla lista sono spuntate cifre alte ed altre particolarmente basse, con qualche esponente politico nazionale che non ha versato nemmeno un euro alla propria formazione politica. Nell’elenco, tranne casi sporadici, non ci sono rappresentanti del M5S, visto che i deputati e senatori pentastellati sono tenuti a versare ogni mese 300 euro all’Associazione Rousseau.

> M5s, Casaleggio e Grillo cercano un candidato premier: ipotesi Conte e Di Battista

La Lega sembra essere il partito che riceve dai suoi esponenti i versamenti più alti. Si passa dai 54mila euro di Salvini ai 57mila del numero due del Carroccio, il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Giancarlo Giorgetti. Si sale poi ai 65.550 euro versati dall’ex ministro per le Riforme Roberto Calderoli agli 83.138 donati dall’attuale ministro della Famiglia Lorenzo Fontana. Nessun versamento da parte dell’ex sottosegretario Armando Siri, di recente al centro di polemiche perché accusato di corruzione.

Cifre più basse nel Partito Democratico. L’ex leader Renzi si ferma a quota 10mila, soldi che sarebbero comunque destinati al partito toscano e non a quello nazionale. L’ex segretario Ds ed ex sindaco di Torino Piero Fassino nei 13 mesi ha invece donato 63.500 euro. Significativo anche il dato di Dario Franceschini: 56.329 euro. È di 18mila poi l’ammontare delle donazioni al partito dell’ex presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, di 12.400 euro quello dell’ex ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio e di 11mila infine quello della ex ministra delle Riforme Maria Elena Boschi.

Classifica donazioni partiti | Forza Italia | Fratelli d’Italia | Leu

Per quanto riguarda Forza Italia Il Tempo segnala i 30mila euro di donazioni al partito di Mara Carfagna, i 30mila di Adriano Galliani, senatore dal 2018, i 35mila della capogruppo azzurra al Senato Annamaria Bernini, i 40.300 dell’avvocato di Silvio Berlusconi Niccolò Ghedini. Nessun versamento da parte di Licia Ronzulli.

> Nomine Ue, Conte incontra Weber. Spunta il nome di Giorgetti commissario

Poi Fratelli d’Italia: sarebbero di 24mila euro i versamenti di Giorgia Meloni al suo partito, di 12mila quelli di Fabio Rampelli e di 34mila quelli di Daniela Santanchè. Infine, il gruppo di sinistra Liberi e Uguali. L’ex segretario Pd Pier Luigi Bersani avrebbe donato 32.500 euro. Superato da Nicola Fratoianni con 55.500. Dal 1° maggio 2018 nessuna donazione dall’ex presidente della Camera Laura Boldrini.

Ti potrebbe interessare
Politica / Caso camici, per i pm "Fontana ha anteposto il suo interesse a quello pubblico"
Politica / Nella nuova Rai targata Mario Draghi è già tempo di tagli (di M. Antonellis)
Politica / Green pass, Brunetta risponde a Cacciari: “Narcisista sconfinato, peggio di Travaglio su Draghi”
Ti potrebbe interessare
Politica / Caso camici, per i pm "Fontana ha anteposto il suo interesse a quello pubblico"
Politica / Nella nuova Rai targata Mario Draghi è già tempo di tagli (di M. Antonellis)
Politica / Green pass, Brunetta risponde a Cacciari: “Narcisista sconfinato, peggio di Travaglio su Draghi”
Politica / Chiara Geloni a TPI: "La stampa ha la coda di paglia: attacca Travaglio per le sue tesi sulla caduta del Conte 2"
Politica / Lettera a TPI: “Alessandro, preparati”
Politica / Salvini ora contesta anche il vaccino obbligatorio per il personale scolastico
Politica / Scuola, obbligo di vaccino per il personale dal 12 settembre: le ipotesi al vaglio del governo
Politica / Green Pass, Massimo Cacciari: “Roba da regime dispotico. Sperimentazione di massa”
Politica / Salvini torna al Papeete e fa un selfie con Denis Dosio. Scoppia la polemica
Politica / “Draghi figlio di papà, non capisce un ca**o”: polemica per le parole di Travaglio