Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:42
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Crisi, Gian Marco Centinaio (Lega): “Governo con Renzi? Ok se è responsabile”

Immagine di copertina

Crisi di governo, Centinaio (Lega): “Governo con Renzi se responsabile”

“Sì a un governo con Renzi se dice di essere un responsabile”: lo afferma l’esponente della Lega ed ex ministro del primo esecutivo Conte, Gian Marco Centinaio.

Intercettato dai cronisti fuori da Palazzo Madama, il senatore leghista ha dichiarato: “Siamo disponibili a valutare con il presidente della Repubblica se c’è l’opportunità di fare un governo di centrodestra e con chi ha voglia di confrontarsi con il centrodestra”.

“Perché la teoria che se si passi dal centrodestra a Conte sono responsabili – ha continuato Centinaio – mentre se passi dagli amici di Conte a un governo di centrodestra sono dei traditori la lasciamo ad altri”.

E a chi gli chiede se la Lega sia disponibile a fare un governo con Matteo Renzi, l’ex ministro risponde: “Se Renzi dice di essere un responsabile, sediamoci attorno a un tavolo con lui”.

Nel primo pomeriggio di mercoledì 27 gennaio, lo stesso leader della Lega, Matteo Salvini, aveva dichiarato di essere “disponibile a discutere di temi reali”.

“Chi vuole pace fiscale, azzeramento della burocrazia e del Codice degli appalti, riforma della giustizia, si siede al tavolo con la Lega e con il centrodestra. Se Conte non avrà i numeri, come non li avrà, siamo disponibili a discutere di temi reali” ha dichiarato Salvini.

“Diremo a Mattarella no a questo teatrino, al mercato delle vacche. E a un reincarico a Conte. Quando non ci sarà più questo signore a Palazzo Chigi ragioneremo di tutto il resto” ha quindi concluso il leader del Carroccio.

Leggi anche: 1. Il rientro di Renzi nel governo è un cavallo di Troia contro Pd e M5S (di Luca Telese) /2. Conte l’impolitico. Fenomenologia di un leader al di sopra delle parti (di L. Serafini) /3. Tutti gli uomini di Conte: chi sono i senatori “responsabili” su cui punta il premier

Ti potrebbe interessare
Politica / Giornata contro l’omofobia, la destra contro la circolare alle scuole: “Promuove l’ideologia gender”. M5S: “Protesta oscena”
Esteri / Guerra in Ucraina, Di Maio: “Bisogna tenere aperto un canale con Mosca”
Economia / Cingolani: “Siamo in economia di guerra, non di mercato”
Ti potrebbe interessare
Politica / Giornata contro l’omofobia, la destra contro la circolare alle scuole: “Promuove l’ideologia gender”. M5S: “Protesta oscena”
Esteri / Guerra in Ucraina, Di Maio: “Bisogna tenere aperto un canale con Mosca”
Economia / Cingolani: “Siamo in economia di guerra, non di mercato”
Politica / Renzi su Elisabetta Franchi: “Frasi inaccettabili, nel mio governo le ministre hanno fatto tre figli in tre anni”
Politica / Alpini, Roberto Fico: “Siamo un Paese maschilista. Chi ha subito molestie denunci”
Politica / Consigliere leghista prova su se stesso il dissuasore elettrico di cui vorrebbe dotare la polizia | VIDEO
Politica / Salvini a processo per il caso Open Arms, l’ex capomissione: “Che nessuno resti impunito”
Esteri / Draghi: “Usa e Russia si siedano a un tavolo, una pace imposta sarebbe un disastro”
Costume / #SenzaGiridiBoa: la campagna social delle donne per dire No al modello Elisabetta Franchi
Esteri / Draghi a Biden: “Italia e in Europa le persone vogliono la fine di questi massacri”