Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 04:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Caso Soumahoro, ispettorato: “da mesi” indagini sulle coop dei familiari. Anche il ministero avvia i controlli

Immagine di copertina

Caso Soumahoro, ispettorato: “da mesi” indagini sulle coop dei familiari. Anche il ministero avvia i controlli

Continuano le indagini sulle cooperative legate alla moglie e alla suocera di Aboubakar Soumaharo. Oltre agli accertamenti di guardia di finanza e carabinieri sulle cooperative accusate di mancati pagamenti e di riservare condizioni malsane ai migranti che accoglievano, sono iniziate anche le indagini del ministero delle Imprese e del made in Italy (ex ministero dello Sviluppo economico).

È emerso inoltre che le due cooperative erano già oggetto “da mesi” di accertamenti da parte dell’Ispettorato nazionale del lavoro. Secondo fonti dello stesso Ispettorato gli atti, avviati “sulla base delle denunce da parte di alcuni lavoratori”, sono “in via di conclusione”.

“Abbiamo avuto un altro incontro all’Ispettorato e Marie Therese Mukamitsindo (suocera di Soumahoro, ndr) ha detto che tanto ormai ce la dovremo vedere con gli ispettori ministeriali”, ha detto Gianfranco Cartisano, segretario della Uiltucs che ha sollevato il caso, finito all’attenzione della procura di Latina.

Secondo La Repubblica, gli ispettori ministeriali hanno eseguito i primi controlli sulla cooperativa Karibu, di cui è presidente Maria Therese Mukamitsindo, suocera del sindacalista eletto alla Camera tra le file dell’alleanza Verdi-Sinistra italiana. Gli accertamenti continueranno anche presso Consorzio Aid, che ha sede a Latina in un ufficio in cui ha anche sede la Lega Braccianti.

Riguardo gli stipendi arretrati, che ammonterebbero a 400mila euro, è arrivata in parte una conferma dalla prefettura di Latina, che in un verbale ha riconosciuto a quattro lavoratori del Consorzio Aid il pagamento della retribuzione che avrebbe dovuto versare la cooperativa. Nonostante l’invito per iscritto a saldare, era stata poi la prefettura stessa a dover intervenire, pagando essa stessa gli stipendi dovuti, come previsto dalla legge.

Il caso nelle scorse ore ha portato a un intervento ufficiale da parte dell’alleanza Verdi-Sinistra italiana, che ha candidato Soumahoro alle scorse elezioni. Dopo la richiesta firmata dai leader della coalizione oggi è previsto un incontro di chiarimento con il sindacalista. Lo stesso Angelo Bonelli, leader dei Verdi che avrebbe promosso la candidatura del 42enne di origine ivoriana, ha smentito che i due partiti alla sinistra del Pd stiano “valutando sospensioni o espulsioni”.

“Abbiamo detto che c’è una questione politica su cui è necessario e urgente il confronto con Aboubakar, che deve delle spiegazioni non solo a noi ma anche a chi ci ha votato e stiamo cercando di fare in modo che questo incontro si svolga il più velocemente possibile”, ha detto Bonelli. “Il tema dello sfruttamento dei migranti è una questione che non può assolutamente lasciarci indifferenti, anzi ci indigna molto. Da questo punto di vista siamo schierati dalla parte dell’autorità giudiziaria e di chi ha subìto sfruttamento”.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Giorgio Armani elogia Giorgia Meloni: “Donna con due attributi robusti”
Cronaca / Cariche e manganellate della polizia ai cortei pro-Palestina a Pisa, Vecchioni in lacrime: “Cose che non possono succedere” | VIDEO
Cronaca / Strage di Erba, Rosa Bazzi esce ogni giorno dal carcere per lavorare in una cooperativa sociale
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Giorgio Armani elogia Giorgia Meloni: “Donna con due attributi robusti”
Cronaca / Cariche e manganellate della polizia ai cortei pro-Palestina a Pisa, Vecchioni in lacrime: “Cose che non possono succedere” | VIDEO
Cronaca / Strage di Erba, Rosa Bazzi esce ogni giorno dal carcere per lavorare in una cooperativa sociale
Cronaca / Hazbin Hotel, l’anatema dell’Associazione internazionale degli esorcisti contro la serie animata: “Aumenta il rischio di satanismo”
Cronaca / Il generale Vannacci è indagato per truffa e peculato
Cronaca / Il 10% di tutti gli autovelox del mondo si trova in Italia
Cronaca / Codice della strada, si allenta la stretta sui neopatentati: “Potranno guidare auto di media cilindrata”
Cronaca / Caffè a 50 centesimi se ti porti la tazzina da casa: l’iniziativa di un bar in Molise
Cronaca / Cortei pro Palestina a Firenze e Pisa, cariche della polizia contro i manifestanti
Cronaca / Incidente a Sanremo, 17enne muore schiacciato da camion, grave la sorella 15enne