Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 14:23
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Calenda contro Youtrend: “Sondaggisti del Pd”. La replica di Lorenzo Pregliasco

Immagine di copertina

“Noi al 2%? Il dato è di Youtrend, che è il sondaggista di +Europa e del Pd. Sono gli unici sondaggisti che fanno rilevazioni mentre nessuno rileva perché la gente è sulla spiaggia”. Lo dice il segretario di Azione Carlo Calenda, a Filo rosso su Rai3, in vista delle elezioni politiche 2022 del 25 settembre.

“Sono gli stessi che ci davano allo 0,45%, quando poi abbiamo preso alle amministrative una media dell’8. Ieri qualcuno – aggiunge il leader di Azione – diceva che questo polo potrebbe arrivare al 15%, domani un’altro dirà un’altra cosa. Non me ne importa niente, manca un mese alle elezioni, facciamola più semplice, aspettiamo le elezioni”.

Lorenzo Pregliasco, founding partner di YouTrend, ha poi risposto alle affermazioni del segretario di Azione: “La foga della campagna elettorale può rendere poco lucidi. Lavoriamo con quasi tutti i principali partiti, oltre che con istituzioni e aziende, come tutti i nostri colleghi. Ieri sera è uscito un sondaggio di SWG per La7 (in spiaggia?). Il dato delle amministrative è inventato”, scrive rispondendo alle affermazioni di Calenda. “Faccio a Carlo Calenda molti auguri per la campagna elettorale, spero possa viverla con serenità occupandosi di cose più importanti di YouTrend. Noi continueremo a fare il nostro lavoro, che come sa cerchiamo di fare al meglio, anche quando i risultati non gli piacciono”, aggiunge.

Ti potrebbe interessare
Politica / La madre di Giorgia Meloni contro Rula Jebreal: “Si vergogni di attaccare mia figlia usando la storia del padre”
Politica / Beppe Grillo condannato per diffamazione contro un’ex parlamentare del Pd
Politica / Meloni, prima uscita pubblica dopo il voto: “L’Italia deve tornare a difendere i suoi interessi”
Ti potrebbe interessare
Politica / La madre di Giorgia Meloni contro Rula Jebreal: “Si vergogni di attaccare mia figlia usando la storia del padre”
Politica / Beppe Grillo condannato per diffamazione contro un’ex parlamentare del Pd
Politica / Meloni, prima uscita pubblica dopo il voto: “L’Italia deve tornare a difendere i suoi interessi”
Politica / Ecco l’Italia di Giorgia: viaggio tra i sostenitori di Meloni
Politica / Governo, Berlusconi: "Massima comunità d’intenti nel centrodestra". Lega, lo strappo di Bossi
Politica / Bertinotti a TPI: “Il Pd deve sciogliersi. La sinistra riparta dalle ceneri. O non sarà”
Politica / Inflazione record e bollette alle stelle: perché lo Stato deve intervenire subito sui rincari. Sostieni la petizione di TPI
Politica / Aborto, parla la ragazza che ha contestato Boldrini: “Non ci rappresenta, il Pd ha governato a braccetto con il centrodestra”
Politica / La lettera di Enrico Letta agli iscritti e alle iscritte sul Congresso Costituente del Nuovo PD: “Apertura, opposizione, nuova vita”
Politica / Firma anche tu la petizione di TPI e Change.org: “Lo Stato paghi gli aumenti delle bollette”