Covid ultime 24h
casi +20.499
deceduti +253
tamponi +325.404
terapie intensive +26

Quando Brunetta disse: “Basta smart working, i dipendenti pubblici tornino in ufficio”

Queste le parole di Renato Brunetta (oggi ministro per la Pubblica amministrazione) in un’intervista a Tgcom24 del 22 giugno scorso

Di Lara Tomasetta
Pubblicato il 22 Giu. 2020 alle 19:49 Aggiornato il 15 Feb. 2021 alle 20:55
60
Immagine di copertina
Credit: Ansa foto

“Riaprire tutto: i Comuni devono funzionare, i tribunali devono funzionare, come funzionano gli ospedali. Non vedo perché se un ospedale funziona, non possa funzionare una scuola, un Comune, un ufficio urbanistica, un tribunale. Smettiamola per favore, basta: si torni tutti a lavorare”. Queste le parole di Renato Brunetta (Forza Italia) in un’intervista a Tgcom24 del X Y scorso. Oggi Brunetta è neoministro per la Pubblica amministrazione. I dipendenti pubblici ad oggi possono usufruire dello smartworking fino al 30 aprile nella sua versione “semplificata” adottata per l’emergenza Covid.

Leggi anche: 1. Se nel Pd le donne contano davvero, adesso un ministro uomo deve dimettersi e lasciare il posto a una collega (di Luca Telese) / 2. Donne del PD, ora basta: sfondiamo le porte che altrimenti resteranno chiuse (di Monica Cirinnà) / 3. Quella sinistra che dice No a Draghi: così l’opposizione non è un’esclusiva di Giorgia Meloni (di Giulio Cavalli)

60
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.