Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:09
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Alessandro Meluzzi condivide su Twitter una fake news su Laura Boldrini: lei lo querela

Immagine di copertina
Laura Boldrini e Alessandro Meluzzi

Al centro dello scontro un articolo del 2014

La bufala su Laura Boldrini condivisa da Meluzzi di Forza Italia su Twitter

Laura Boldrini ha deciso di querelare Alessandro Meluzzi dopo che lo psichiatra ed ex parlamentare di Forza Italia aveva condiviso su Twitter una fake news riguardante la ex presidente della Camera.

Caro “Meluzzi, la informo che la stiamo per querelare per la bufala che ha diffuso con il suo tweet”. Firmato: un collaboratore di Laura Boldrini.

Le fake news, passando indiscriminatamente dai social network, finiscono ancora al centro del dibattito politico. E continuano a far danno, anche quando risalgono a più di 5 anni fa. Come in questo ultimo caso.

Questa volta a diffondere il contenuto incriminato è stato Alessandro Meluzzi, psichiatra, criminologo, scrittore ed ex deputato di Forza Italia, noto anche come opinionista televisivo.

La fake news condivisa da Meluzzi

Meluzzi, oggi, 22 luglio, ha condiviso attraverso il proprio account Twitter un articolo del 2014 della testata Imolaoggi. Il titolo dell’articolo era “Boldrini: Le decapitazioni dei cristiani secondarie rispetto alle sofferenze dei musulmani”.

Secondo la testata, che riprendeva un articolo di Padania.net, l’ex presidente della Camera dei deputati, nel corso di un incontro con la stampa estera, avrebbe detto: “Per ogni occidentale decapitato ci sono migliaia di vittime musulmane”. Un dato, una proporzione, quindi, non un giudizio di merito.

Chi ha scritto l’articolo, invece, nell’introduzione e nel titolo, ha trasformato la dichiarazione di Laura Boldrini in: “La pulizia etnica dei cristiani c’è ma pare sempre secondaria rispetto alle sofferenze dei musulmani”.

Ovviamente, su Twitter si è scatenata immediatamente una bufera di commenti di odio rivolti contro Laura Boldrini.

I tweet di odio per Laura Boldrini

boldrini meluzzi bufala twitter

“Malata mentale grave”, “traditrice del popolo italiano”, “va presa e decapitata”, “psicopatica a piede libero”: sono solo alcuni esempi di tweet presi dallo shit storm che si è abbattuto sulla ex presidente della Camera.

“Solo una logica disfunzionale può partorire queste affermazioni. Siamo dinnanzi a a una patologia”, dice un utente a Meluzzi riferendosi alla Boldrini. La risposta la fornisce un altro utente, sempre in risposta al tweet di Meluzzi: “Sì, la patologia di un bufalaro che per attizzare il vostro odio vi rivende fregnacce del 2014”.

Tanti anche i tweet in difesa della Boldrini: “Presidente – scrive un follower – deve tutelarsi da Meluzzi e da tutti i follower che commentano con odio e minacce. Tutti dovete rispondere di quello che scrivete. Io ci conto Presidente lo faccia per noi”.

Laura Boldrini querela Meluzzi

Gli insulti razzisti e sessisti riportati nei tweet hanno portato il collaboratore della parlamentare di Leu a intervenire immediatamente e direttamente su Twitter, anche se Laura Boldrini in quel momento era impegnata a Montecitorio.

“Meluzzi, sono un collaboratore di Laura Boldrini, che è occupata in Aula. La informo che la stiamo per querelare per la bufala che ha diffuso con il suo tweet. Buona giornata”.

> Leggi qui tutte le notizie di politica di TPI
Ti potrebbe interessare
Politica / Berlusconi: “L’Europa convinca Kiev ad accettare le richieste di Putin”
Politica / Pnrr, l’agenda degli incontri di Cingolani con i lobbisti scompare dal sito: “Serve più trasparenza”
Politica / “I partiti non fanno più politica”: la storica intervista di Berlinguer a Scalfari sulla Questione Morale
Ti potrebbe interessare
Politica / Berlusconi: “L’Europa convinca Kiev ad accettare le richieste di Putin”
Politica / Pnrr, l’agenda degli incontri di Cingolani con i lobbisti scompare dal sito: “Serve più trasparenza”
Politica / “I partiti non fanno più politica”: la storica intervista di Berlinguer a Scalfari sulla Questione Morale
Politica / “Vestito inappropriato”: cronista allontanata da Montecitorio. Poi le scuse: “È stato un errore”
Politica / Segreti di Stato: il buco nero della direttiva Draghi sui dossier Nato
Politica / D’Alema a TPI: “Nel pensiero di Berlinguer la sinistra può trovare le risposte ai problemi di oggi”
Politica / Facciamo eleggere: la campagna per le amministrative del Forum Disuguaglianze e Diversità. “Sosteniamo chi si batte per giustizia sociale e ambientale”
Politica / Draghi convoca il Cdm d’urgenza e lancia l’ultimatum ai partiti: o votate le riforme o niente Pnrr
Politica / Commissione Esteri, Meloni a Conte: “Se sei serio ritira di Maio”. “Sei all’opposizione o voti con Renzi?”
Politica / Ddl Zan, i dem rilanciano la legge: “Disposti a modifiche, ma sull’identità di genere non si tratta”