Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 22:03
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Sea Watch, Saviano attacca Di Maio: “Atteggiamento viscido”

Immagine di copertina

Lo scrittore, dopo l'attacco contro il ministro Salvini, non risparmia nemmeno il leader dei 5 Stelle

Dopo l’affondo contro il ministro dell’Interno Salvini, definito un “pagliaccio”, lo scrittore Roberto Saviano ha rivolto parole dure nei confronti del vicepremier Di Maio.

L’argomento di discussione è come sempre il caso Sea Watch e Sea Eye, le due navi umanitarie che dal 22 dicembre sono in attesa di un porto sicuro in cui sbarcare.

ESCLUSIVO TPI: Sea Watch, Malta: “Di Maio non ha deciso nulla, la Germania lo ha ricattato e ha ceduto”

“Io credo che Di Maio si sia mosso in un modo assolutamente ambiguo, direi persino viscido. Nel senso che questo suo appello a donne e bambini è una sorta di lacrime di coccodrillo”.

Il ministro Di Maio alcuni giorni fa aveva fatto un passo avanti verso le due navi, promettendo di accogliere donne e bambini, ma non gli uomini. La proposta del leader dei 5 Stelle era stata però respinta, dato che avrebbe significato dividere le famiglie migranti.

“Ha un atteggiamento paraculesco. Cerca di avere indipendenza dalla Lega, ma ad ogni sua dichiarazione c’è Salvini che arriva a tirargli le orecchie”, ha detto lo scrittore in onda su ‘Circo Massimo’.

Secondo lo scrittore, il vicepremier pentastellato cerca di differenziarsi dal suo alleato di governo, dimostrandosi maggiormente disponibile ad accogliere i migranti. Peccato però che questi tentativi si risolvano spesso in un nulla di fatto e finiscano con il causare uno scontro interno tra i due partiti di maggioranza.

In chiusura, Saviano non risparmia una nuova critica al ministro Salvini, che a suo parere ha bisogno dei migranti e di situazioni come quella della Sea Watch per la sua propaganda.

“È su questo tema che continua a compattare il suo ‘pubblico’, più che l’elettorato. Dal 22 dicembre ci sono stati oltre 300 sbarchi gestiti dalla Guardia costiera. Si è fermato questo tipo di salvataggio solo perché lo hanno fatto le Ong”.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Quell’umanità in fuga tra macerie e ricordi
Esteri / Kamala Harris ai migranti: “Non venite negli Stati Uniti, sarete rispediti indietro”
Migranti / La Danimarca approva una legge per ricollocare i richiedenti asilo fuori dall’Europa
Ti potrebbe interessare
Esteri / Quell’umanità in fuga tra macerie e ricordi
Esteri / Kamala Harris ai migranti: “Non venite negli Stati Uniti, sarete rispediti indietro”
Migranti / La Danimarca approva una legge per ricollocare i richiedenti asilo fuori dall’Europa
Migranti / 40mila migranti respinti illegalmente dai Paesi europei (Italia inclusa): 2mila morti. L'inchiesta del Guardian
Migranti / Naufragio al largo della Libia, Mezzaluna Rossa: "50 morti"
Migranti / Migranti: naufragio al largo della Libia, 11 corpi recuperati
Migranti / Senza gli immigrati l’economia italiana crollerebbe: ogni anno producono il 9% del Pil. Il rapporto della fondazione Leone Moressa
Migranti / Barcone con 56 persone a bordo si capovolge a largo della Libia, l’allarme di Unhcr
Migranti / Migranti, nessuna invasione: il rapporto che smentisce le fake news su chi arriva in Italia
Migranti / Ocean Viking, i 182 migranti sbarcheranno a Messina