Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 11:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » News

L’ex direttore del Sole 24 Ore Napoletano fonda un nuovo giornale: “Dal Sud”

Immagine di copertina
Il giornalista Roberto Napoletano. Credit: ANSA

L'anticipazione. Sarà un quotidiano meridionalista: il primo editorialista, già scritturato, sarà Pietrangelo Buttafuoco

Roberto Napoletano torna in campo da direttore. Dopo l’avventura al Sole 24 ore, la cattedra alla Luiss e dopo il giro per l’Italia con il suo “Cigno nero”.

La mossa a sorpresa è questa. Rifondare un quotidiano meridionalista che racconti la battaglia del Sud per riallinearsi agli standard produttivi del nord. Questo per il giornalista economico trapiantato a Milano è un antico pallino.

Napoletano – infatti – è nato a La Spezia (ma da genitori avellinesi), è cresciuto a Nola, e anni fa ha pubblicato per Sperling & Kupfer un saggio dal titolo emblematico: “Se il Sud potesse parlare”.

Da anni nel mondo del giornalismo si parla di un grande spazio di mercato per un quotidiano meridionalista o neo-meridionalista.

Due anni fa, dopo una indagine di mercato che indicava uno spazio potenziale di centomila lettori, il progetto, portato avanti da Pino Aprile era quasi realizzato: ma all’ultimo momento l’autore di “Terroni” si era (a malincuore) fermato, visto che il mercato della carta stampata era nel suo peggior momento di crisi.

Quello di Aprile sarebbe stato un quotidiano “di fondazione”, creato da zero. L’idea di Napoletano è invece quella di partire dalla struttura preesistente di un quotidiano locale, e di trasformarlo – con l’innesco di capitali e di editorialisti – in un quotidiano di opinione acquistabile anche nelle grandi città e nelle stazioni.

Il fiore all’occhiello? Il primo editorialista scritturato, Pietrangelo Buttafuoco. Il titolo provvisorio della testata, che quasi sicuramente sarà quello definitivo? “Dal sud”.

LEGGI ANCHE: TPI Journalism Workshop Roma | Spring 2019

Ti potrebbe interessare
Cronaca / L’intervista inedita a Piero Angela sull’anno che ha cambiato il mondo per sempre
Cronaca / Vita e carriera di Piero Angela, il padre della divulgazione scientifica
Ambiente / È arrivato l’abbonamento cartaceo del settimanale di The Post Internazionale
Ti potrebbe interessare
Cronaca / L’intervista inedita a Piero Angela sull’anno che ha cambiato il mondo per sempre
Cronaca / Vita e carriera di Piero Angela, il padre della divulgazione scientifica
Ambiente / È arrivato l’abbonamento cartaceo del settimanale di The Post Internazionale
Ambiente / TPI Fest Bologna 2022 | La Festa di The Post Internazionale (15-16-17 settembre) | Programma e Ospiti
Cultura / Tuned, il podcast per scoprire come evolve il futuro degli aeroporti
Cultura / A Milano la terza edizione de “Il Verde e il Blu Festival”: tra gli invitati anche Draghi e Cingolani
Cultura / Sergio Castellitto a TPI: “Il cinema è anestetizzato, la politica non c’è più. Non arrendiamoci al conformismo”
Cultura / Le mostre più belle da vedere a Roma in questi giorni di giugno 2022
Cultura / Una repubblica mondiale, tra fiaba e utopia
Cultura / Scuola e Università Online: una borsa di studio per i talenti della Didattica a Distanza