Covid ultime 24h
casi +26.831
deceduti +217
tamponi +201.452
terapie intensive +115

Tria: “I decreti Sblocca-cantieri e Crescita tornano in Cdm”

Di Futura D'Aprile
Pubblicato il 17 Apr. 2019 alle 20:48 Aggiornato il 18 Apr. 2019 alle 09:14
0
Immagine di copertina
Giovanni Tria. Credit: Alberto PIZZOLI / AFP

Dopo una giornata di tensioni nel Governo il ministro dell’Economia Giovanni Tria ha annunciato che il decreto Sblocca-cantieri sarà al tavolo del Cdm entro domani, 18 aprile.

Il decreto Crescita invece sarà discusso dai ministri dopo Pasqua. L’annuncio è arrivato durante la registrazione del programma “Porta a Porta”.

“Questo ritorno in Cdm avviene proprio perché c’è stato questo allungamento” dopo il primo via libera, ha spiegato il ministro.

Quindi il decreto Sblocca cantieri, approvato “salvo intese”, sarà analizzato dal Consiglio dei ministri domani, prima rispetto a quanto si era prospettato fino a poche ore fa.

A dividere il Governo nella giornata del 17 aprile erano state anche le affermazioni del ministro dell’Economia sull’aumento dell’Iva nel 2020, un’ipotesi che secondo il capo del Mise è sempre più probabile.(Qui TPI ha riassunto i contenuti del Documento di economia e finanza).

Anche su questo tema il ministro si è espresso nuovamente nel corso della serata, affermando che “le risorse in fondo sono tante e sono tutte allocate, è una decisione politica dove togliere e dove mettere”.

Quindi l’aumento dell’Iva dipende – anche – dal Governo e non solo dal ministero che Tria presiede.

“Le risorse – ha aggiunto – vanno messe possibilmente dove si sostiene la crescita. Nel bilancio dello Stato ci sono risorse allocate che si possono muovere”.

“È chiaro he i conti si devono fare noi, in questo Def ribadiamo i nostri obiettivi di finanza pubblica e si dà un quadro macro economico di riferimento, sono dati molto realistici”, ha affermato il ministro durante la registrazione di “Porta a Porta”.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.